Star Wars, un fan nota in The Mandalorian un errore passato inosservato

Star Wars, un fan nota in The Mandalorian un errore passato inosservato
di

Passata la sbornia del successo iniziale di The Mandalorian, acclamato (a giusta ragione) come una delle cose migliori capitate all'universo di Star Wars negli ultimi anni, è tempo ora di ritrovare l'oggettività e porsi qualche domande su qualche aspetto meno convincente: un fan, ad esempio, ha sollevato una questione finora passata inosservata.

Come tutti saprete, la storia di The Mandalorian ha luogo dopo la Battaglia di Endor e, quindi, dopo la caduta dell'Impero avvenuta in Episodio VI. I nostri protagonisti si muovono dunque in una galassia già libera da Palpatine e soci e in cui è la nuova Repubblica a regnare.

Una domanda, dunque, è sorta spontanea: con l'Impero fuori dai giochi, da dove spuntano fuori tutti gli Stormtrooper presenti nella serie? Chi ha visto lo show ha sicuramente notato che più di una volta i nostri amici si trovano ad avere a che fare con i soldati delle truppe imperiali, ma che senso ha tutto ciò dal momento in cui l'Impero stesso non esiste più?

Qualcuno, in realtà, obietta che è materialmente impossibile che la Ribellione abbia distrutto ogni singola base delle truppe imperiali: alcuni elementi facenti parte di queste, dunque, potrebbero ancora essere a piede libero. Allo stesso tempo, in effetti, va notato che ad un certo punto dello show viene fatto presente che molte persone continuino ad arruolarsi nelle truppe imperiali (possibile genesi del Nuovo Ordine?). Pensate sia una spiegazione convincente o la cosa continua a non quadrare? Nel frattempo, comunque, i nuovi episodi di The Mandalorian sono disponibili su Disney+.

Quanto è interessante?
6