Star Wars, Ewan McGregor ricorda le difficoltà nel girare la saga prequel

Star Wars, Ewan McGregor ricorda le difficoltà nel girare la saga prequel
di

Ewan McGregor a.k.a. Obi-Wan Kenobi per i fan di Star Wars, si sta allenando duramente per tornare a interpretare il celebre Maestro Jedi, e nel frattempo, ha anche trovato modo di parlare un po' dell'esperienza che è stata girare la trilogia prequel.

In una lunga intervista con l'Hollywood Reporter, McGregor ha ricordato i tempi della saga prequel, spiegando quale fu uno degli aspetti che proprio non gli andò giù.

"George ama la tecnologia e cerca di superare sempre i confini del realizzabile" premette l'attore "Nel caso dei prequel, voleva avere pieno controllo su ciò che vedevamo nel background" È per questo che, una volta arrivati all'Episodio III - La Vendetta dei Sith, lo sfondo era ormai principalmente composto da blue screen "Dopo tre o quattro mesi di quella roba, era diventato tutto molto tedioso, specialmente con scene che... Beh, non voglio essere scortese, ma non è esattamente Shakespeare. Non c'è qualcosa che trovi scavando nei dialoghi che ti può soddisfare quando non c'è l'ambiente ad aiutarti. È stato abbastanza complicato".

Considerando dunque il grande impegno richiesto dai film in ogni aspetto della produzione, è stato sicuramente un duro colpo vedere quanto poco siano stati apprezzati capitoli della trilogia prequel dai fan, soprattutto in principio: "È stata dura constatare con quanto poco calore sono stati ricevuti. Davvero difficile. È stato un fatto universale, quanto poco siano piaciuti".

Ma adesso McGregor avrà un'altra chance per catturare i cuori degli spettatori con la serie tv di Disney+ Star Wars: Obi-Wan Kenobi, in arrivo prossimamente sulla piattaforma.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
2