Star Wars: Daisy Ridley conobbe le origini di Rey solo in L'Ascesa di Skywalker

Star Wars: Daisy Ridley conobbe le origini di Rey solo in L'Ascesa di Skywalker
di

Alla fine sappiamo tutti come è andata a finire: Rey nel corso di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker si rivela essere la nipote dell'Imperatore Palpatine e quindi appartenente a una forte generazione di esseri abili nell'uso della Forza. In Episodio VIII Kylo Ren aveva mentito sulle sue origini, ovvero che fosse figlia di nessuno...

Quella esposta nel corso di Gli Ultimi Jedi era una teoria molto più democratica che lasciava intendere come chiunque potesse diventare potente nell'uso della Forza e non solo ad esempio gli appartenenti alle famiglie Skywalker o Palpatine o chi avesse una discendenza Jedi importante. Questa teoria è stata poi ribaltata nel film di J.J. Abrams ed è una testimonianza implicita del fatto che i tre film della nuova trilogia sequel non fossero stati concepiti a monte ma sviluppati di volta in volta.

La stessa Daisy Ridley nel corso di una chiacchierata con la giornalista e scrittrice di USA Today Sariah Wilson ha confermato di non aver conosciuto la verità sulle origini di Rey fino a L'Ascesa di Skywalker: "Ho detto a Daisy Ridley quanto abbia amato la teoria che Rey non fosse nessuno, di come Rey fosse così potente per conto suo e di come sia stato triste che l'abbiano resa una Palpatine. Daisy mi ha risposto che anche lei adorava il fatto che venisse dal nulla nei primi due film: 'Mi era stato detto letteralmente che non era nessuno, quindi sì lo capisco perfettamente. Lo capisco.' Per chi non leggesse tutti i tweet precedenti, a lei è stato detto per i primi due film che Rey non era nessuno".

Tornando alla Ridley, l'attrice ha confermato che non tornerà sui social: "Sono riuscita a separare bene la mia vita personale da quella professionale, probabilmente in parte perché non sono presente sui social media. Non voglio tornare indietro, anche se a volte ci penso. Ma la verità è che no, non tornerò".

Quanto è interessante?
2