Star Wars

Star Wars: i concept art inediti non provengono dall'Episodio IX di Colin Trevorrow

Star Wars: i concept art inediti non provengono dall'Episodio IX di Colin Trevorrow
di

Nel corso dei giorni scorsi, sono trapelati online alcuni concept art dedicati all'ultimo episodio della saga di Star Wars, che mostravano numerose scene che poi non sono mai state girate né sono apparse in qualche forma nel film diretto da J.J. Abrams.

Tutto questo lasciava pensare che i concept art inediti trapelati appartenessero alla storia che era stata scritta da Colin Trevorrow e che avrebbe dovuto comporre il suo Episodio IX, che stando sempre ai leak della sceneggiatura avrebbe dovuto intitolarsi Duel of the Fates. Tuttavia, lo stesso Trevorrow è intervenuto sui suoi profili social per confermare che i concept non sono tratti dalla sua sceneggiatura poi scartata per Episodio IX.

Sul suo profilo Twitter, il regista ha infatti scritto: "Sono alcuni dei bellissimi lavori degli artisti con cui ho avuto la fortuna di lavorare, ma non c'è niente che provenga dalla nostra storia. Bisogna dare credito a chi li ha fatti. Adoro i libri di Phil Szostak".

Per quanto riguarda l'esistenza di due diverse sceneggiature per L'Ascesa di Skywalker, in precedenza, era stato infatti proprio Chris Terrio a confermare il fatto che sia lui che Abrams avessero deciso di non leggere quella di Trevorrow per non lasciarsi influenzare da quest'ultima: "Sia io che J.J. siamo un po' superstiziosi circa il cominciare da materiale di qualcun altro che potrebbe condurci in una direzione diversa da quella a cui approderemmo invece naturalmente, secondo sensibilità personali. Qui non, abbiamo completamente scartato la sceneggiatura precedente. Potrebbero esserci degli elementi che erano anche nella sceneggiatura di Trevorrow ma di cui non eravamo a conoscenza, ma non lo so. La Writers Guild of America prende decisioni in merito". Terrio aggiunge: "Non avevamo comunque un atteggiamento negativo verso il materiale di Colin. Semplicemente non siamo ripartiti da lì. Non c'è nessuna storia succosa di segreti, intrighi o altro".

Per quanto riguarda invece le scene modificate dopo le riprese, il supervisore agli effetti speciali, Neal Scanlan, ha dichiarato che le differenze tra quanto girato sul set e quanto poi effettivamente arrivato in sala sono state pressoché minime: "Non penso ci sia davvero qualcosa che non avete effettivamente visto. J.J. di solito gira sempre delle variazioni di alcune scene - è un processo di riprese molto comune. Ma per quanto ne so io, non esiste una versione alternativa della storia di Palpatine. Abbiamo cambiato alcune angolazioni di ripresa, alcune cose sull'illuminazione, forse qualche piccolo dialogo. Ma è quello che avviene sempre".

Quanto è interessante?
3