Star Wars, ma con Cardi B al posto degli effetti sonori

Star Wars, ma con Cardi B al posto degli effetti sonori
di

Cosa unisce una delle saghe cinematografiche più famose al mondo a Cardi B? Il trash, ovviamente. Una mente geniale ha infatti deciso di inserire i noti effetti sonori creati dalla rapper nei momenti topici di Star Wars.

Il tutto è diventato virale ed ha fatto il giro del web, strappando più di qualche risata agli spettatori. Dei due episodi pubblicati da Omar Villegas, il primo risale ad un paio di anni fa e contiene perlopiù scene riprese dalla trilogia originale e dai prequel. Il suono dell'accensione delle spade laser diventa un sibilo acuto, l'Imperatore Palpatine ride come Cardi B e la Morte Nera esplode con un suono secco.

Nel secondo episodio c'è spazio anche per le buffe grida di dolore di Rey, per la voce stridula di Baby Yoda, e di certo non poteva mancare il celebre Okurrr, il modo in cui la rapper pronuncia la parola "ok" divenuto un vero e proprio tormentone, stavolta esclamato da un Porg.

Per chi non avesse assolutamente idea del significato nascosto dietro a tutto ciò non c'è da preoccuparsi: non c'è. Semplicemente, Cardi B si diverte spesso ad inventarsi parole, espressioni e neologismi che vengono poi condivisi dai suoi fan ed entrano nel loro modo di parlare. L'abbinamento dei suoi versi a Star Wars verrà sicuramente ricordato come uno dei più grandi risultati del 2020, per cui vi consigliamo di dare un'occhiata ai video.

C'è già chi vorrebbe il doppiaggio dell'intera saga, quindi che ne dite? Chiediamo la Cardi B Cut di Star Wars?

Intanto Jon Favreau ha parlato di come è stato portato Star Wars in tv, mentre sono arrivate brutte notizie per Ewan McGregor: dovrà condividere i guadagni di Obi Wan con la ex moglie.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
4