Star Wars

Star Wars: Billy Dee Williams chiarisce la sua dichiarazione sul gender fluid

Star Wars: Billy Dee Williams chiarisce la sua dichiarazione sul gender fluid
di

Billy Dee Williams sarà uno dei protagonisti di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, e l'attore ha suscitato scalpore con alcune dichiarazioni sulla sua vita personale. In un'intervista rilasciata a Esquire l'attore ha affermato di considerarsi sia maschile che femminile:"Dico 'a me stesso' e 'a me stessa' perché mi vedo sia maschile che femminile".

"Sono una persona molto gentile, non ho paura di mostrare quel lato di me stesso" ha dichiarato Williams. Quando è stato definito queer, l'attore però ha commentato:"Prima di tutto ho chiesto cosa diavolo significasse gender fluid, è un termine completamente nuovo".
A quel punto Billy Dee Williams ha chiarito:"Quello che intendevo è che gli uomini entrano in contatto con il lato più tenero di loro stessi. C'è una frase coniata da Jung, uno psichiatra contemporaneo di Freud, con il quale aveva idee differenti sulla..come si chiama? Coscienza. Inconscio. E Incoscienza collettiva. Ha coniato una frase che è 'Anima animus'. L'anima è la controparte femminile del sé maschile mentre animus è la controparte maschile del sé femminile".

Williams ribadisce:"Mi riferivo a quello. Stavo parlando di uomini che si mettono in contatto con il lato femminile di loro stessi. Non stavo parlando di sesso, non stavo parlando di gay o etero. La gente dovrebbe leggere Jung, voglio dire, sarebbe un'educazione interessante per molte persone. Non sono omosessuale, a prescindere da quello che s'immagina. Non che io abbia qualcosa contro le persone omosessuali. Ma personalmente? Non sono omosessuale".
In questi giorni che dividono i fan da L'Ascesa di Skywalker, Mark Hamill ha ricordato la pazienza di Alec Guinness mentre in Giappone è andata in scena una versione kabuki della trilogia di Star Wars.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
1