Star Wars, un'attrice del franchise ricorda Wilford Brimley

Star Wars, un'attrice del franchise ricorda Wilford Brimley
di

Nel week-end è stata diffusa la notizia della scomparsa di Wilford Brimley, caratterista di comprovata esperienza in diverse produzioni importanti e note, fra cui il film spin-off di Star Wars, Il ritorno degli Ewoks. Nel film Brimley interpreta Noa, un uomo che vive da solo nella luna boscosa di Endor dove incontra la giovane Cindel.

L'attrice che interpretò Cindel, Aubree Miller, ha condiviso un ricordo pubblico di Wilford Brimley, nonostante fosse molto giovane nel periodo delle riprese:"Ero rattristata alla notizia della morte di Wilford Brimley. Ero così giovane durante le riprese che non ho ricordi specifici di lavoro con lui. So che è stato sempre divertente stare sul set e posso solo immaginare che sia stata la sua gentilezza a renderlo così piacevole. Sono triste per la sua famiglia e sono nelle mie preghiere" ha dichiarato Miller.

Dopo la conclusione della prima trilogia, i fan hanno accolto due film per la tv negli anni '80, tra cui Il ritorno degli Ewoks nel 1985. Alla realizzazione contribuì anche George Lucas, nonostante non si occupasse in prima persona della creazione.
Il ritorno degli Ewoks racconta la storia della giovane Cindel che fugge dalla sua famiglia mentre i componenti vengono uccisi, con gli Ewoks che l'aiutano a riprendersi prima che Cindel incroci il suo percorso con Noa, che se ne prenderà cura.
Essendo creati per la tv questi film non rientrano nel canon ufficiale di Star Wars. Wilford Brimley è scomparso pochi giorni fa all'età di 85 anni.
Pochi mesi fa scomparve Brian Dennehy, altra star di Cocoon, cult anni '80 con Brimley nel cast.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2