Star Wars

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, Mark Hamill ha confermato il ritorno come fantasma?

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, Mark Hamill ha confermato il ritorno come fantasma?
di

Nel corso di una breve videointervista concessa ad Associated Press durante l'anteprima internazionale de La bambola assassina, Mark Hamill potrebbe aver confermato la natura del suo ritorno in Star Wars: L'Ascesa di Skywalker.

Il reporter ha infatti incalzato Hamill sul come potrebbe tornare nell'ultimo film della saga dedicata agli Skywalker e di cui Hamill è un membro portante, ma dato l'epilogo di Gli Ultimi Jedi non tutto apparve così scontato all'inizio delle riprese del nuovo capitolo. "Di sicuro lo spero tanto", ha commentato l'interprete di Luke Skywalker, un commento che lascia chiaramente intendere il suo non poter rivelare nulla in proposito. Ma poi si è lasciato leggermente andare: "Ho avuto una chiusura nell'ultimo capitolo", ha aggiunto riferendosi alla sua morte in Gli Ultimi Jedi. "Il fatto che io risulti coinvolto in qualche modo è solo a causa di quel peculiare aspetto della mitologia di Star Wars, nel cui mondo se sei un Jedi puoi tornare indietro e fare la tua comparsa come fantasma di Forza".

Nonostante questi commenti, che potrebbero essere dei depistaggi deliberati da parte dell'attore, gli ultimi rumour indicavano la presenza di numerose scene flashback che potrebbero così spiegare il ritorno di Hamill nei panni di Luke Skywalker, dato anche che una di queste scene dovrebbe coinvolgere il suo personaggio e quello della compianta Carrie Fisher, la Principessa Leia.

Come confermato in precedenza, Carrie Fisher fa effettivamente parte del cast di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, in quanto sono state utilizzare scene scartate da Il Risveglio della Forza, come confermato dallo stesso J.J. Abrams. La pellicola sarà distribuita nelle sale italiane il 18 dicembre 2019.

Quanto è interessante?
3