di

Babu Frik è probabilmente il personaggio rivelazione di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, entrando di diritto nelle classifiche dei preferiti di buona parte dei fan della saga. Ma com'è nata l'idea?

È Neal Scanlan, il creative supervisor dei dipartimenti di trucco ed effetti speciali di Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, a raccontarci la genesi di questo curioso esserino, il tecnico alieno Babu Frik, il cui aiuto è stato indispensabile per i nostri eroi nell'episodio conclusivo della saga.

"L'idea di Babu l'abbiamo avuta nelle prime fasi della pre-produzione" spiega Scanlan "J.J. Abrams pensò a un personaggio che inizialmente doveva essere più vicino a un veggente. Aveva delle informazione che, a un certo punto della storia, sarebbero state importanti, e Rey gli avrebbe fatto visita per venirne a conoscenza. J.J. voleva che fosse uno di quei personaggi che viveva in un mondo tutto suo. [...] Potete immaginare le conversazioni che abbiamo avuto al riguardo su un piano creativo. A livello funzionale, però, avevamo deciso fin da subito che sarebbe stato un burattino. Così Ivan Manzella realizzò un prototipo, che ci lasciò di stucco. [...] Quello che ci rimaneva da decidere a quel punto era il ruolo".

Una volta definito quello, Shirley Henderson (Harry Potter, Un Giorno di Gloria per Miss Pettigrew) è stata coinvolta nel progetto, diventando non solo la doppiatrice del personaggio, ma anche una dei burattinai. "Durante le prove, Shirley ha gradualmente trovato la peculiare voce di Babu. [...] Quando eravamo sul set, è stata tutta un'altra cosa sentire J.J. e il cast ridere per qualcosa che avevano fatto o detto i burattinai. [...] È così che siamo arrivati al prodotto finale, e non per forza tramite un'analisi cinica, ma con persone che lavoravano insieme e si divertivano nel farlo" conclude Scanlan.

E voi cosa ne avete pensato di Babu Frik? Fateci sapere nei commenti.

FONTE: SlashFilm
Quanto è interessante?
2