Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, un design alternativo dell'elmo di Kylo Ren

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, un design alternativo dell'elmo di Kylo Ren
di

Continuano a fuoriuscire nuovi concept art tratti da Star Wars: L'Ascesa di Skywalker, i quali continuano a rivelare dettagli sulle prime fasi della produzione dell'ultima pellicola della saga degli Skywalker, che da pochi giorni è disponibile per il noleggio sulle piattaforme on demand anche in Italia.

Nel film di Abrams abbiamo potuto vedere come il Kylo Ren di Adam Driver abbia effettivamente indossato il suo vecchio elmo, dopo averlo opportunamente riparato, ma stando a quanto mostrano alcuni nuovi concept art, Kylo Ren avrebbe potuto indossare un elmo decisamente rinnovato. O almeno è quanto suggeriscono i nuovi disegni di cui vediamo oggi qualche immagine.

Il concept è stato condiviso dall'artista Luke Fisher, che ha scritto: "Concept dell'elmo di Kylo Ren per L'Ascesa di Skywalker. Questa è una versione delle mie Kylo Mk.2, disegnata in modo che appaia più simile all'estetica di Darth Vader". Effettivamente, tutta la parte posteriore della maschera, aggiunta che poi è stata bocciata, sembra rimandare proprio alla iconica maschera di Vader nella trilogia classica di Star Wars.

I problemi avuti durante la pre-produzione da Star Wars: L'Ascesa di Skywalker sono ormai ben noti e a quanto pare nella trama ci sarebbe dovuto essere un MacGuffin completamente diverso da quello definitivo: gran parte della trama del film infatti ruota intorno ai Sith Wayfinders, antichi manufatti oscuri in grado di condurre Kylo Ren e Rey su Exegol, il misterioso pianeta in cui l'Imperatore Palpatine si è stabilito con il suo Ordine Finale: come ricorderete, il primo era nascosto su Mustafar, mentre l'altro giaceva nascosto nei resti della Morte Nera II su Ker Bif. Savage ha svelato che per il film di Abrams era stato considerato un "kill switch per tutta la tecnologia del Primo Ordine, costruita da una razza aliena che odiava l'Impero".

Quanto è interessante?
3