Stan Lee è stato accusato di molestie da alcune infermiere che lo assistevano a casa

di

Stan "The Man" Lee è stato accusato di molestie, tutte da verificare, da alcune infermiere del servizio di cura sanitaria domiciliare. Apparentemente avrebbe avuto dei comportamenti poco consoni.


Secondo quanto riportato da ScreenRant, "Stan Lee avrebbe apparentemente tenuto un comportamento che, nel tempo, ha portato diverse infermiere che se ne prendevano cura, a chiedere di essere rimosse dall'incarico che svolgevano a casa del creatore di moltissimi personaggi Marvel.

Secondo quanto riportato dalle donne, le lamentele riguardavano vari tipi di comportamenti "indecenti," tra i quali il vedere Lee girare nudo per casa chiedendo alle suddette signore del sesso orale, e richiedendo espressamente diverse infermiere al suo servizio. Tuttavia, non ci sarebbe stato nessun approccio fisico.

Le accuse sono comunque molto serie. L'avvocato di Lee le a definite "false e deprecabili" in un comunicato e ha suggerito che il creatore di fumetti potrebbe essere vittima di estorsione: "Il Signor Lee non subirà estorsioni o minacce, e non pagherà nessuno perché non ha assolutamente fatto niente di male."

La compagnia che si occupava di inviare le infermiere a casa di Lee ha smesso di lavorare nella sua residenza di Los Angeles e l'attuale servizio che se ne prende cura, il Vitale Nursing Inc., ha definito l'uomo "gentile e molto rispettoso."

E' importante chiarire che, al momento si tratta solamente di "parola contro parola" e che nulla di quanto accaduto è stato confermato ufficialmente."

Vi daremo ulteriori notizie qualora venissero divulgate.

Quanto è interessante?
7