Stan Lee: emanato un ordine restrittivo contro il suo business manager. Abusi confermati?

di

Continua la parabola di presunti abusi ai danni di Stan Lee, ma questa volta con risvolti apparentemente positivi. A quanto pare, infatti, il business manager di Lee, Keya Morgan, è stato arrestato a causa di una falsa deposizione alla polizia di Los Angeles, con Lee che ha ottenuto un ordine restrittivo contro lo stesso uomo.

Morgan sarebbe insieme a Jerry Olivarez, Kirk Schenk e la stessa figlia di Lee, JC - forse solo vittima di "circonvenzione di incapace"- uno degli avvoltoi che in questi ultimi anni hanno tentato di mettere le mani sul patrimonio del genio dei fumetti. Dato quest'ultimo recente sviluppo, comunque, il video dove Stan Lee difendeva l'operato di Morgan potrebbe essere falso, dato che anche secondo molti fan l'autore ultra novantenne sarebbe stato costretto a fare quelle dichiarazioni dalle stesse persone sopra citate.

Viene inoltre confermato che la polizia di Los Angeles sta attualmente indagando su dei presunti abusi ai danni di Lee, mentre il suo ex-avvocato, Tom Lallas, è stato designato guardiano ad litem del patrimonio del maestro. Gli abusi sembrano insomma confermati ufficiosamente, e sembra che siano iniziati subito dopo la morte della moglie di Lee, con diverse parti che hanno tentato di approfittarsi dell'anziano artista. Stando anche da quanto scritto dall'Hollywood Reporter, "la salute di Lee sarebbe peggiorata notevolmente in questi ultimi mesi, e soprattutto la sua memoria ne starebbe risentendo particolarmente".

È comunque un sollievo sapere che le cose stanno volgendo a favore della protezione della salute e del patrimonio di questa grande leggenda del fumetto mondiale. In ogni caso, anche il regista di Doctor Strange, Scott Derrickson, ha voluto dire la sua su Keya Morgan, senza troppi complimenti, tweettando: "Bene. Ho incontrato Keya Morgan a casa di Stan due settimana fa. Persino i miei figli potrebbero affermare quanto fosse un avido e manipolativo personaggio".

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
3