Spike Lee: morto l'attore feticcio Thomas Jefferson Byrd, ucciso a colpi di pistola

Spike Lee: morto l'attore feticcio Thomas Jefferson Byrd, ucciso a colpi di pistola
di

Thomas Jefferson Byrd, stimato attore teatrale e cinematografico, è stato ucciso nella notte di sabato ad Atlanta, in Georgia. Aveva 70 anni. Secondo quanto riportano i media americani, il corpo di Byrd è stato scoperto nelle prime ore di domenica mattina e i paramedici accorsi sul luogo non hanno potuto che constatarne il decesso.

L'attore sarebbe stato colpito da diversi spari alla schiena. Byrd era un collaboratore assiduo di Spike Lee, per cui lavorò in otto dei suoi film; Clockers, Girls 6 - Sesso in linea, Bus in viaggio, He Got Game, Bamboozled, Red Hook Summer, Il sangue di Cristo e Chi-Raq. Inoltre apparve nella serie tv Netflix creata da Lee dal titolo She's Gotta Have It.
Tra i suoi credit cinematografici più importanti anche Set It Off - Farsi notare e il biopic su Ray Charles, Ray, con protagonista Jamie Foxx.

Laureatosi al Morris Brown College di Atlanta, Byrd debuttò a Broadway nel revival di Black Bottom di Ma Rainey, al fianco di Whoopi Goldberg, Carl Gordon, Charles S. Dutton e Stephen McKinley Henderson. Grazie alla sua performance ottenne una nomination ai Tony Award.
Spike Lee ha pubblicato un commosso messaggio su Instagram per ricordare l'amico:"Sono così triste di annunciare il tragico omicidio del nostro amato fratello Thomas Jefferson Byrd la scorsa notte ad Atlanta, in Georgia. Tom è il mio ragazzo" ha dichiarato Lee, pubblicando il video dell'emozionante interpretazione di Byrd nei panni di Errol Barnes in Clockers e una clip dell'attore in Bamboozled.
"Facciamo tutti le condoglianze e le benedizioni alla sua famiglia. Riposa in pace fratello Byrd" ha concluso il regista.

Su Everyeye trovate la recensione di BlacKkKlansman e la recensione di Da 5 Bloods - Come fratelli.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3