Spielberg su Robopocalypse e Lincoln

INFORMAZIONI FILM
di

Come già noto, Steven Spielber ha all'attivo due progetti che non potevano essere più diversi l'uno dall'altro.Il primo (Lincoln) narra la storia del sedicesimo presidente degli Stati Uniti, per il quale il regista ha schierato un cast brillante che include: Daniel-Day Lewis, Sally Field, James Spader,Joseph Gordon-Levitt, Tommy Lee Jones, Jackie Earle Haley, Lee Pace, Tim Blake Nelson, John Hawkes, Walton Goggins, David Strathairn e un sacco di altri grandi nomi.Robopocalypse d'altra parte è un adattamento del romanzo di Daniel H. Wilson, che esplora un futuro in cui il mondo ha visto una grande rivolta dei robot.

I film hanno in comune solo una cosa: sono entrambi diretti da Spielberg, e il regista ne ha recentemente parlato con Empire. Cominciando da Lincoln, ha spiegato che il film ricoprirà solo gli ultimi mesi della vita di Honest Abe, ma includerà alcuni degli eventi più importanti della sua presidenza. "Ero interessato al modo in cui ha posto fine alla guerra attreverso gli sforzi di tutti i suoi generali, ma soprattutto su come ha superato il tredicesimo emendamento nel diritto costituzionale" ha detto Spielberg. "La proclamazione di emancipazione era l'atto di una guerra tra poteri e avrebbe potuto essere condannata da qualsiasi corte dopo che la guerra era terminatata...Ma ciò che ha veramente posto fine alla schiavitù fu il voto nella Camera dei Rappresentanti sul tredicesimo emendamento. Sono eccitato all'idea di raccontare una storia del genere!". Alla domanda se il progetto potrebbe essere paragonato ad Amistad, il film sulla nave di schiavi che diresse nel 1997, Spielberg ha risposto che il biopic sul presidente sarà meno "d'impatto visivo" e più "procedurale, nel senso che mostrerà Lincoln a lavoro, non solo un Lincoln in posa per le foto che andranno nei libri di storia....probabilmente è il più grande presidente nella storia americana, che è stato capace di fare alcune delle cose più grandi per il mondo." In quanto a Robopocalypse, Spielberg afferma come il film gli ricordi le opere di Michael Crichton ( due delle quali sono state "traslate" sul grande schermo proprio dal regista di Cincinnati, Jurassic Park e The Lost World). Il film è ancora in fase di pre-produzione e Spielberg spera di poter iniziare a girare il prossimo anno. Il debutto nelle sale è attualmente fissato per il 3 luglio del 2013. 

FONTE: http:www.cinemablend.com
Quanto è interessante?
0
Spielberg su Robopocalypse e Lincoln