Spider-Man: No Way Home, avete riconosciuto il ponte del film di Sam Raimi?

Spider-Man: No Way Home, avete riconosciuto il ponte del film di Sam Raimi?
di

Dopo una lunga attesa, i fan Marvel hanno finalmente avuto un primo trailer per Spider-Man: No Way Home, e le aspettative non sono state deluse: il Multiverso è in ballo, come lo sono anche alcuni personaggi piuttosto familiari... e persino qualche location.

Se infatti gli spettatori sono stati felici di vedere anticipati i villain dei precedenti film di Spider-Man, dal Doc Ock di Alfred Molina (l'unico di cui abbiamo davvero visto il volto) a Green Goblin (quale sarà? quello di Dafoe?), questi non sono stati gli unici richiami alle saghe del passato.

In particolare, in una scena chiave del trailer, ritroviamo un'ambientazione già nota a chi ha visto la trilogia di Sam Raimi...

"Il trailer di #SpiderManNoWayHome ci ha mostrato Spidey e MJ sul Queensboro Bridge, che è la stessa ambientazione della battaglia finale nello #SpiderMan del 2002, che vedeva protagonisti Peter Parker, Mary Jane e Green Goblin!" si legge in un tweet.

Lo stesso Queensboro Bridge che era stato palcoscenico di una delle scene più importanti della versione con Tobey MaGuire, Kirsten Dunst e Willem Dafoe.

Quale sarà la sorte di MJ questa volta?

Spider-Man: No Way Home arriverà a Natale nei cinema italiani, ma di teorie al riguardo ce ne sono già tante, dalla vera identità di Doctor Strange all'introduzione di Miles Morales nel MCU. Le vostre uali sono? Fateci sapere nei commenti.

FONTE: The Direct
Quanto è interessante?
5