Marvel

Spider-Man: No Way Home, Jon Watts ha diretto quella scena di Venom: La Furia di Carnage!

Spider-Man: No Way Home, Jon Watts ha diretto quella scena di Venom: La Furia di Carnage!
di

Secondo quanto riportato nella lunga intervista che i due sceneggiatori di Spider-Man: No Way Home hanno concesso ai microfoni di Variety, è stato confermato chi è il vero regista della sequenza mostrata al termine dei titoli di coda di Venom: La Furia di Carnage che mostrava uno spaesato Eddie Brock all'interno del Marvel Cinematic Universe.

Qualche tempo fa lo stesso Tom Holland aveva dichiarato che la scena post crediti di Venom 2 era stata girata sul set di Spider-Man: No Way Home mentre le riprese del suo terzo film in solitaria erano ancora in corsa e oggi gli sceneggiatori della pellicola dei Marvel Studios e Sony, Chris McKenna e Erik Sommers, hanno confermato che fu proprio Jon Watts il regista di quella sequenza che ha mandato in estasi i fan.

Anche se alla fine il Venom di Tom Hardy e lo Spider-Man di Tom Holland non si sono mai incontrati in Spider-Man: No Way Home, è stato comunque bello vederli nello stesso universo anche se probabilmente a chilometri di distanza l'uno dall'altro, come mostrato nella prima scena post-crediti di No Way Home. I due sceneggiatori hanno anche spiegato perché anche il Venom di Eddie Brock (interpretato da Hardy) è finito nel Marvel Cinematic Universe dopo l'incantesimo andato storto di Doctor Strange:

"L'idea è che il simbionte abbia una qualche conoscenza dei vari universi. Sepolta nel suo cervello c'è anche la conoscenza di qualche tipo di connessione".

Quindi, anche se Eddie Brock non ha idea di chi sia Peter Parker, il simbionte alieno potrebbe saperlo a livello inconscio grazie alla sua conoscenza dell'esistenza di vari universi. Su queste pagine potete leggere anche dell'aiuto di Andrew Garfield e Tobey Maguire dato alla sceneggiatura del terzo Spider-Man dei Marvel Studios.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
4