Spider-Man: No Way Home, Holland ringrazia per i Tomato Awards: "speriamo di farne altri"

Spider-Man: No Way Home, Holland ringrazia per i Tomato Awards: 'speriamo di farne altri'
di

Spider-Man: No Way Home continua a riscuotere un grandissimo successo e in occasione dell’ultimo premio vinto, il protagonista Tom Holland potrebbe aver già iniziato la promozione dei prossimi film di Spidey.

Il film ha ricevuto tre premi Golden Tomato dal sito di recensioni RottenTomatoes (dove è uno dei film Marvel più recensiti di sempre) e per ringraziare, Holland ha inviato un video in cui condivide la sua speranza di realizzare film su Spider-Man, "ancora e ancora e ancora".

No Way Home si è portato a casa i premi come, Best Reviewed Movie of the Year, Best Reviewed Wide Release of the Year e Best Reviewed Comic Book Movie of the Year. Ad oggi non sappiamo dove e quanto apparirà di nuovo il personaggio, anche se la produttrice Amy Pascal ha confermato una nuova trilogia di Spider-Man.

"Ragazzi, Spider-Man: No Way Home ha ricevuto tre Golden Tomato, quindi volevo solo dire un enorme grazie a nome di tutti da Sony e Marvel, i critici, i fan che hanno mostrato così tanto amore, rispetto e supporto per i nostri film", ha detto Holland nel video che potete vedere in calce alla notizia. "Significa il mondo e, si spera che possiamo farlo ancora e ancora e ancora. Ma grazie, grazie, grazie, ci vediamo presto".

Alcuni fan hanno sottolineato il fatto che Holland dice "ancora" e "grazie" per tre volte, come i possibili prossimi film di Spidey in arrivo. L'attore ha debuttato in Captain America: Civil War prima di apparire in Spider-Man: Homecoming, Avengers: Infinity War, Avengers: Endgame, Spider-Man: Far From Home e Spider-Man: No Way Home. Inoltre, è apparso in una scena post-crediti allegata a Venom: La Furia di Carnage.

Secondo il presidente della Sony Tom Rothman, la partnership che consente a Sony e Marvel di realizzare film con Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe è stata ottima per entrambi gli studi. "È reciproco. Quindi noi ne prestiamo uno e loro ne prestano uno a noi, ed è così che Benedict Cumberbatch è in questo film", ha spiegato Rothman a ComicBook.com alla premiere di Spider-Man: No Way Home. "Abbiamo un altro 'prestito' che è stato impegnato. Ma la cosa che posso dire è che le due società hanno un rapporto di lavoro eccezionale. Penso che sia una speranza reciproca ma non c'è davvero nulla di definitivo in questo momento".

Tra i tanti traguardi raggiunti, Spider-Man: No Way Home è entrato nella screening room degli Oscar, solo l'8 febbraio scopriremo se riuscirà a strappare almeno una nomination.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4