Marvel

Spider-Man: No Way Home, c'è anche lo Spider-Man a 6 braccia? Ecco la conferma!

di

Quando sembra che le sorprese riservateci da Spider-Man: No Way Home siano ormai finite, ecco spuntarne fuori un'altra, a cui seguiranno probabilmente tante altre ancora: l'ultimo film del Marvel Cinematic Universe è un letteralmente un gigantesco easter-egg di quasi 3 ore, come dimostra un video pubblicato proprio in queste ore.

Mentre spuntano finalmente le immagini della scena tagliata con Charlie Cox, infatti, il video di cui sopra analizza alcuni easter-egg passati più o meno inosservati, tra cui quelli relativi alle misteriose presenze provenienti da altri universi apparse nel cielo di Manhattan durante la drammatica conclusione del film.

Tra un Kraven e uno Scorpion, infatti, spunta quella che ha tutta l'aria di essere un'inquietantissima variante del nostro arrampicamuri, vale a dire lo Spider-Man a 6 braccia: si tratta di una versione effettivamente apparsa nei fumetti Marvel e appartenente a un ciclo che vede il nostro Peter tentare di disfarsi dei suoi poteri assumendo un cocktail di sostanze chimiche decisamente poco affidabile... Il cui risultato è, appunto, la crescita indesiderata di ben quattro arti superiori!

Una comparsa evanescente e della durata di pochi secondi che solo i fan più attenti avranno potuto notare: e voi, ci avevate fatto caso? Fatecelo sapere nei commenti! In queste ore, intanto, anche Sam Raimi ha commentato Spider-Man: No Way Home.

Quanto è interessante?
3