Spider-Man: No Way Home, Chris Pratt pensava che Mysterio fosse uno dei buoni

Spider-Man: No Way Home, Chris Pratt pensava che Mysterio fosse uno dei buoni
di

Pur non essendo presente, ovviamente, come uno dei villain di Spider-Man: No Way Home, il Mysterio di Jake Gyllenhaal è la miccia iniziale che mette in moto tutto dopo gli eventi di Far From Home. Ma all'epoca c'era qualcuno che ancora credeva alla menzogna del supereroe. Si tratta di Chris Pratt, il Guardiano della Galassia.

Nel giro di soli dieci giorni dalla distribuzione nelle sale italiane, sta letteralmente massacrando i record al botteghino Spider Man No Way Home, vuoi soprattutto la corsa dei fan per evitare gli spoiler che sarebbero seguiti. Perché al di là di grandi presenze (o assenze), l’ultimo con Tom Holland è un film che somma un twist dopo l’altro: già solo la rivelazione su MJ in Spider Man No Way Home o la seconda scena post credit di Spider Man No Way Home che – ora possiamo almeno dire questo – anticipa semplicemente il futuro dell’MCU, come sempre, ma con un trailer imperdibile e già reso pubblico.

Tuttavia c’era un dettaglio che proprio non aveva bisogno di rivelazioni: Mysterio non è l’eroe. All’epoca del precedente film però, c’era ancora chi, questa cosa, non la sapeva e si era bevuto invece la menzogna del trailer, come voluto dagli sceneggiatori d’altronde. Parlando con Variety, McKenna e Sommers – che hanno co-scritto tutti e tre i film della trilogia – hanno spiegato come l'attore dei Guardiani della Galassia si sia innamorato della storia di Mysterio come bravo ragazzo proveniente da un universo alternativo: "Proprio quando il film è uscito, abbiamo avuto un incontro con Chris Pratt. E lui era tipo, 'L'ho comprato. Pensavo che Gyllenhaal fosse un bravo ragazzo!'"

In Spider-Man: Far From Home, quattro gigantesche creature elementali hanno devastato la Terra. Un salvatore è apparso sotto forma di apparente supereroe, presentandosi come Mysterio, che ha affermato di provenire da un altro universo che è stato distrutto dopo che gli "Elementali" sono diventati troppo potenti. In seguito è stato rivelato come Mysterio abbia utilizzato la tecnologia Stark per effetti visivi in tempo reale, così da indurre le persone a crederlo un eroe.

Pratt e Holland hanno recitato insieme in Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, dove hanno combattuto per salvare il mondo da Thanos. Nonostante sia Peter Quill che Peter Parker siano stati cancellati in Infinity War dopo la vittoria di Thanos, sono stati riportati in Endgame dopo che i rimanenti Avengers hanno raccolto tutte le Gemme dell'Infinito e hanno invertito lo Snap.

Sommers ha aggiunto che gli eventi di Endgame hanno permesso a un nuovo cattivo, Mysterio appunto, di sfruttare il dolore di Peter Parker dopo aver perso il suo mentore Tony Stark: "Aveva perso una persona molto importante per lui. Ciò ha aiutato a guidarci in termini di 'Come farà il cattivo di questo film a farsi strada nella vita di Peter e guadagnarsi la sua fiducia?' Bene, userà questa perdita che Peter ha subito, cercherà di sfruttarla e riempire quel vuoto per seguire i suoi scopi". Quanti di voi avevano già letto i fumetti e sapevano del twist? Ditecelo nei commenti!

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
3