Marvel

Spider-Man: No Way Home, Andrew Garfield rivela: 'Ho mentito anche a Emma Stone'

Spider-Man: No Way Home, Andrew Garfield rivela: 'Ho mentito anche a Emma Stone'
di

Mantenere il silenzio circa il ritorno del suo Peter Parker in Spider-Man: No Way Home dev'esser stata un'impresa tutt'altro che semplice per Andrew Garfield, soprattutto dal momento in cui l'attore, oltre ai fan e alla stampa, ha dovuto tenere a bada anche la curiosità di una certa collega ed ex-fidanzata parecchio legata al personaggio.

Stiamo ovviamente parlando di Emma Stone, indimenticata Gwen Stacy dei due The Amazing Spider-Man: a differenza della sua collega Kirsten Dunst, la star di La La Land era infatti parecchio impaziente di vedere il film con Tom Holland e pare abbia letteralmente tartassato il povero Andrew sperando di strappargli qualche informazione sulla presenza degli altri due Spider-Man.

"Emma continuava a mandarmi messaggi. Mi chiedeva tipo: 'Ci sei anche tu nel nuovo film di Spider-Man?' E io: 'Non so di cosa stai parlando!' E lei: 'Stai zitto, dimmelo e basta!' Ma io ho continuato a mentire, persino a lei. È stato divertente. Poi ovviamente ha visto il film e mi ha scritto: 'Sei un cretino'" sono state le parole di un Andrew Garfield ancora decisamente soddisfatto.

Anche voi avete mantenuto il segreto come il buon Andrew dopo aver visto il film? Fatecelo sapere nei commenti! A proposito di grandi ritorni, intanto, Willem Dafoe è tornato a parlare di Goblin e di Spider-Man: No Way Home.

Quanto è interessante?
6