Marvel

Spider-Man No Way Home, Goblin: Willem Dafoe entrava sul set nascosto sotto un mantello

Spider-Man No Way Home, Goblin: Willem Dafoe entrava sul set nascosto sotto un mantello
di

Nel corso dell'evento di presentazione del trailer di Spiderman No Way Home tenutosi a Los Angeles nella notte italiana, Tom Holland ha raccontato del suo primo incontro con Willem Dafoe sul set dell'attesissimo cinecomic Marvel Cinematic Universe.

"Posso parlare del suo ritorno, tanto lo avete visto nel trailer" ha detto l'attore, eternamente guardingo e attentissimo su ciò che si può o non si può dire a proposito degli attori presenti in No Way Home. “Ho una storia molto divertente sul mio primo incontro con Willem. Ovviamente a quel tempo il ritorno di tutti questi cattivi era un enorme segreto da custodire a costo della vita, quindi la prima volta che vedo Willem sul set lui indossava un enorme mantello che lo nascondeva completamente. Quasi gli sbattevo addosso, gli ho detto: 'Ehi amico attento, come fai a vedere dove vai con quel coso addosso?', lui si è tolto il mantello e solo a quel punto l'ho riconosciuto. A momenti ho un infarto. 'Oh merda', ho pensato, 'è arrivato il Goblin'".

Inoltre, Tom Holland ha dichiarato che lavorare con Willem Dafoe è stata una delle sue esperienze lavorative preferite: "La prima scena che ho fatto con lui è stata surreale. Ed è stata surreale per ragioni di cui non posso parlare, perché voglio che le scopriate al cinema."

Queste ragioni avranno a che fare con il ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield? Staremo a vedere. Nel frattempo, vi rimandiamo a tutti gli easter egg nel trailer di Spiderman No Way Home.

Quanto è interessante?
5