Spider-Man: Un Nuovo Universo, Sara Pichelli è l'unica italiana agli Oscar 2019

Spider-Man: Un Nuovo Universo, Sara Pichelli è l'unica italiana agli Oscar 2019
di

Sara Pichelli, fumettista e co-creatrice del personaggio di Miles Morales, è l'unica rappresentante italiana alla prossima edizione degli Oscar, grazie all'incredibile lavoro svolto per Spider-Man: Un Nuovo Universo, in veste di disegnatrice.

In una nuova intervista, concessa al sito di AGI (Agenzia Giornalistica Italiana), la fumettista ha commentato così la sua reazione alla prestigiosa nomination per la categoria Miglior Film Animato:

"Ovviamente è scontato dire che è un onore perché è bello quando lavorano su prodotti fumettistici, ne riconoscono la paternità e li rispettano, infatti Spider-Verse ha un enorme rispetto del medium-fumetto, della storia e della parte che riguarda me, che è la parte grafica. Sicuramente è una grande emozione".

La Pichelli si riferisce, ovviamente, all'incredibile resa visiva, che il cinecomic (diretto da Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman) ha conferito alla narrazione, accompagnando lo spettatore per mano lungo un viaggio emozionante ed adrenalinico, come ogni avventura dell'Uomo Ragno.

Il design dei personaggi, infatti, richiama fedelmente quello originale cartaceo, combinandolo con movimenti fluidi e ritmici, degni delle migliori vignette fumettistiche. Il protagonista, Miles Morales, oscilla per i grattacieli di una New York viva, accesa, movimentata e contornata dalle luci e dai colori mescolati alla frenesia della vita quotidiana.

Il film, acclamato da critica e pubblico a livello internazionale, è riuscito, di recente, ad aggiudicarsi la statuetta alla scorsa edizione dei Golden Globe, nella quale si ritrovava a rivaleggiare con altrettanti successi artistici e commerciali nell'ambito dell'animazione contemporanea, quali Gli Incredibili 2 e L'Isola dei Cani.

La disegnatrice si è rivelata di fondamentale importanza nel tratteggiare gli aspetti visivi e caratteriali del personaggio di Miles, affinché egli potesse rappresentare una versione moderna e innovativa del celebre supereroe dei Marvel Comics: un eroe che, grazie anche al proprio background multi-etnico, potesse riflettere appieno i problemi e le virtù della società odierna.

In questi tempi, la Pichelli si occupa del rilancio fumettistico dei Fantastici Quattro, lavorando anche come storyboarder e character designer. Il suo talento, riconosciuto e apprezzato dalla Marvel stessa, le ha quindi permesso di raggiungere vette veramente altissime. Se il destino lo vorrà, la sua contribuzione permetterà al film animato di riconfermarsi quale spettacolare traguardo artistico e visivo sia dal punto di vista grafico che narrativo alla 91esima edizione degli Academy Awards, che si svolgerà, come di consueto, presso il Dolby Theatre di Los Angeles.

FONTE: Repubblica
Quanto è interessante?
6