Marvel

Spider-Man, Tom Holland: "No Way Home sarà la fine della trilogia Homecoming"

Spider-Man, Tom Holland: 'No Way Home sarà la fine della trilogia Homecoming'
di

Dopo aver commentato il ritorno di Alfred Molina, la superstar Tom Holland ha parlato in una recente intervista della trilogia di Homecoming e di come l'attesissimo Spider-Man: No Way Home ne rappresenterà la conclusione.

L'attore venticinquenne - che ha interpretato per la prima volta Peter Parker e il suo alter ego spara ragnatele in Captain America: Civil War del 2016 - si è aperto sul futuro del supereroe nel prossimo sequel di Spider-Man, che segue Homecoming e Far From Home. Holland ha detto a Entertainment Weekly: "Abbiamo tutti trattato No Way Home come la fine di un franchise, diciamo. Penso che, se dovessimo essere così fortunati da rivisitare d nuovo questi personaggi in futuro, lo faremmo in una versione molto diversa. Non sarebbe più la trilogia di 'Homecoming', questo è certo. Probabilmente ic prenderemmo un po' di tempo e proveremmo a costruire qualcosa di diverso e a cambiare tono ai film. Se ciò accadrà o meno, questo non lo so. Ma sicuramente abbiamo trattato No Way Home come la fine".

Nella stessa intervista, Tom Holland ha parlato di essersi commosso sul set di Spiderman No Way Home, rivelando di aver pianto al termine di una particolare scena. Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Ditecelo nella sezione dei commenti che trovate in calce all'articolo.

Vi ricordiamo che il nuovo film Marvel Cinematic Universe uscirà nei cinema a partire dal 17 dicembre prossimo. Il secondo trailer di Spiderman No Way Home, dopo i numerosi record stabiliti dal primo filmato promozionale, è atteso tra la fine di ottobre e il mese di novembre.

FONTE: EW
Quanto è interessante?
5