Marvel

Spider-Man, la scena Andrew Garfield Zendaya è ancora più commovente nella sceneggiatura!

Spider-Man, la scena Andrew Garfield Zendaya è ancora più commovente nella sceneggiatura!
di

Secondo Andrew Garfield Spiderman No Way Home sarebbe stato un ottimo film anche senza la partecipazione sua e di Tobey Maguire, eppure la loro presenza ha permesso la realizzazione di una scena diventata già iconica.

Stiamo parlando del salvataggio della MJ di Zendaya da parte dello Spider-Man di Andrew Garfield, una sequenza modellata su un'altra molto simile già vista in The Amazing Spider-Man 2: Il potere di Electro, che però come saprete terminava in maniera molto diversa: in quel film infatti il Peter di Garfield falliva il salvataggio, e di conseguenza la sua amata Gwen Stacy (Emma Stone) moriva tragicamente tra le sue braccia. In No Way Home, invece, per fortuna l''Amazing' Peter riesce a redimere il suo fallimento salvando, in una situazione praticamente identica, la fidanzata del Peter di Tom Holland.

I fan chiaramente hanno notato subito il parallelismo, e usciti dal cinema hanno eletto all'unanimità questa sequenza come la più bella e commovente del film. Ma leggendo la sceneggiatura ufficiale di Spider-Man: No Way Home, è difficile trattenere le lacrime: il copione infatti da qualche giorno è disponibile online, e la descrizione di sequenza recita: "Sopraffatto dall'emozione, il Peter del Webb-Verse si limita ad annuire, avendo appena rivissuto il momento più brutto della sua vita quando, in The Amazing Spider-Man 2, ha perso la sua Gwen: ma questa volta ce l'ha fatta."

Se riuscite a leggere attraverso le lacrime, vi segnaliamo anche che la sceneggiatura di Spider-Man: No Way Home potrebbe aver svelato il vero finale della MJ di Zendaya in vista del prossimo episodio della saga.

Quanto è interessante?
2