Marvel

Spider-Man: No Way Home, Tom Holland ha portato sul set "qualcosa" da Uncharted

Spider-Man: No Way Home, Tom Holland ha portato sul set 'qualcosa' da Uncharted
di

In una recente intervista con USA Today, l'amatissimo Tom Holland ha avuto modo di parlare della sua interpretazione di Peter Parker nell'attesissimo Spider-Man: No Way Home di Jon Watts, terzo capitolo della saga Sony-MCU dedicata all'Arrampica-Muri Marvel in uscita a fine anno e tra i titoli più chiacchierati della stagione.

Nella chiacchierata con l'outlet americano, dunque, Holland ha rivelato di aver portato sul set di Spider-Man: No Way Home un "qualcosa" dal precedente set di Uncharted - Il Film, e per l'esattezza il fantastico accento Bostoniano del co-protagonista Mark Wahlberg, che nell'adattamento cinematografico interpreta il mentore e amico di Nathan Drake, Victor Sullivan.

Ha infatti spigato Holland: "Sono stato fortunato a lavorare con Mark Wahlberg. Una cosa che ho preso da lui e di cui mi sono dovuto sbarazzare davvero rapidamente nelle prime due settimane di riprese di Spider-Man: No Way Home è stato il suo accento di Boston. Il mio insegnante di dialetto mi ha chiesto 'perché dici cah? Non sei di quelle parti'".

Vi ricordiamo che Spider-Man: No Way Home vedrà nel cast anche Zendaya, Jacob Batalon, Jamie Foxx, Benedict Cumberbatch e Alfred Molina, per un'uscita prevista nelle sale cinematografiche americane il 17 dicembre 2021.

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti in calce alla notizia.

FONTE: USA Today
Quanto è interessante?
2