Marvel

Spider-Man: Kevin Feige parla della possibile alternanza di Spidey fra i due universi

Spider-Man:  Kevin Feige parla della possibile alternanza di Spidey fra i due universi
di

Dopo il successo di Spider-Man: Far From Home, Marvel Studios e Sony inizialmente non avevano trovato un accordo sul proseguo dell'utilizzo del personaggio e il suo futuro nel Marvel Cinematic Universe sembrava in pericolo. Ieri è arrivata la tanto agognata stretta di mano e vedremo Tom Holland anche nel terzo film su Spidey nell'MCU.

Ma tutto questo cosa significa per lo SpiderVerse della Sony? L'universo cinematografico legato a Spider-Man è iniziato con Venom di Ruben Fleischer, successo al botteghino ma poco apprezzato dai fan. In fase di sviluppo anche il film su Morbius ma ciò che gli appassionati agognano è l'interazione di Spider-Man con i villain della Sony.

Kevin Feige ha parlato così di questo aspetto:"Sono entusiasta che il viaggio di Spidey nell'MCU continui e io e tutti noi dei Marvel Studios siamo molto entusiasti di poter continuare a lavorarci. Spider-Man è un'icona e un eroe potente, la cui storia attraversa tutte le età e il pubblico di tutto il mondo. Capita anche che sia l'unico eroe con la superpotenza ad attraversare gli universi cinematografici, così mentre la Sony continua a sviluppare il proprio Spidey non si sa mai quali sorprese possa riservare il futuro". Tom Holland ha già interpretato il personaggio in cinque film ma pare che avrà diverse altre opportunità per vestire il costume da Uomo Ragno.
E ora l'ipotesi, tutt'altro che campata per aria - dopo l'accordo - di poterlo vedere anche nello SpiderVerse della Sony. Il 2021 sarà l'anno con quattro film del Marvel Cinematic Universe.

Quanto è interessante?
4