Marvel

Spider-Man: Homecoming, gli sceneggiatori spiegano QUEL finale inaspettato

di

Spider-Man: Homecoming è finalmente sbarcato nei cinema di tutto il mondo, accolto io modo generalmente positivo e con un incasso di tutto rispetto al box-office, ma le interviste e il tour promozionale del film continuano e ci regalano oggi un interessante approfondimento sul finale.

[ATTENZIONE, MEGA SPOILER!!!]

Parlando infatti ai microfoni dell'Hollywood Reporter, due dei co-sceneggiatori del cinecomic, John Francis Daley e Jonathan Goldstein, hanno avuto modo di spiegare perché oltre a Ned (Jacob Batalone) e all'Avvoltoio (Michael Keaton) anche Zia May (Marisa Tomei) doveva assolutamente conoscere il perché degli strani atteggiamenti di Peter (Tom Holland), arrivando a scoprire il suo alter-ego, Spider-Man.

Raccontano così gli sceneggiatori sul prosieguo della storia ora che anche May sa del segreto di Peter: «Per esattezza questa decisione diminuisce quella che è forse la parte più triviale del mondo dei supereroi, cioè quando scoprono il tuo segreto. Vogliamo porre l'accento su questa cosa, facendo in modo che adesso May faccia parte di quella che è la vera vita di Peter, quindi non c'è niente di secondario o segreto al riguardo».

Continuano poi: «Si tratta di come usare questi poteri al meglio per aiutare il mondo, se stesso, la propria famiglia e agire in modo responsabile. La cosa divertente è che, appena entrati nella Marvel, abbiamo detto di immaginare zia May come una tipa alla Marisa Tomei, e loro ci hanno lanciato uno sguardo entusiasta perché erano già segretamente in trattative con lei. Le cose funzionano bene in questo modo; eravamo tutti sulla stessa lunghezza d'onda».

Daley ha infine sottolineato come tale scoperta permetta a May di accentuare il suo carattere materno: «Ci permette di costruire una storia divertente su questa figura materna, che si presuppone debba proteggere il ragazzo, ma che è anche consapevole della grande forza di Peter rispetto alla sua, il che ribalta il primo concetto, dato che sarà presumibilmente Peter a proteggere May».

Spider-Man: Homecoming di Jon Watts vede nel cast anche Zendaya, Jacob Batalon, Laura Harrier e Bokeem Woodbine.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
6

Spider-Man: Homecoming

Spider-Man: Homecoming
  • Genere: Comics / Fumetti
  • Regia: Jon Watts
  • Interpreti: Tom Holland, Marisa Tomei, Robert Downey Jr, Michael Keaton, Zendaya, Tony Revolori, Jacob Batalon, Laura Harrier
  • Sceneggiatura: Jonathan M. Goldstein, John Francis Daley, Jon Watts, Christopher Ford, Chris McKenna, Erik Sommers
  • +

Nelle sale Italiane dal: 06/07/2017

incasso box office: 2.653.434 Euro

Nelle sale USA dal: 07/07/2017

incasso box office: 117.027.503 Euro

Che voto dai a: Spider-Man: Homecoming

Media Voto Utenti
Voti: 121
7.8
nd