Marvel

Spider-Man: Far Frome Home, alcuni dettagli sui pericoli nel film con Jake Gyllenhaal

Spider-Man: Far Frome Home, alcuni dettagli sui pericoli nel film con Jake Gyllenhaal
di

Spider-Man: Far From Home ha introdotto i fan in una nuova e strana era del Marvel Cinematic Universe, dirigendo la narrazione in territori inesplorati. Dopo gli eventi di Avengers: Endgame, una nuova minaccia che si sta insinuando in tutto il mondo mette in pericolo nuovamente il popolo della Terra, con Peter Parker che dovrà intervenire.

Ma non tutto è come sembra, nel nuovo film dei Marvel Studios, perché Spider-Man: Far From Home prende in prestito dinamiche più da storie di truffatori che da supereroi.
E la risposta a tutto questo è proprio di fronte a Peter Parker. Nel film, Spider-Man si allea per un breve periodo con Quentin Beck, fino a quando non si rende conto che l'eroe, conosciuto come Mysterio, eroe non lo è affatto.
Il nuovo villain è infatti un ex-dipendente di Tony Stark che è stato licenziato e ha deciso di vendicarsi del mondo ingannando tutti e facendo credere di essere il successore di Iron Man.

Mysterio utilizza la tecnologia avanzata dei droni - alcuni degli stessi progressi visti in Captain America: Civil War - per creare delle immagini vivide che sembrano reali per tutti quelli che vi assistono.
Crea quindi la minaccia degli Elementali, che in realtà non è reale ma è proiettata dai droni.
Un fan ha notato durante il film che gli Elementali, in diverse circostanze, sembrano attaccare ma poi i risultati erano in contrasto con le loro abilità. Quindi prestando attenzione si potrebbe notare subito questo tipo d'incongruenza. Al link su Reddit potete trovare tutte le fasi del film in cui si possono notare.
La pellicola di Jon Watts ha toccato quota 847 milioni di dollari d'incasso nel mondo, mentre in Italia ha superato la soglia dei 4 milioni solo nella giornata di sabato.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
4