Marvel

Spider-Man: Far From Home vola al box office grazie alla Festa di Indipendenza

Spider-Man: Far From Home vola al box office grazie alla Festa di Indipendenza
di

Dopo aver stabilito il record del maggior incasso per un esordio nel singolo giorno di martedì, Spider-Man: Far From Home si prepara a fare faville al box office domestico grazie alla Festa dell'Indipendenza.

Il film di Jon Watts ha infatti incassato altri $26 milioni di dollari nel suo secondo giorno di programmazione USA (mercoledì), per un totale di $65,3 milioni su due giorni. A livello internazionale, grazie ad un'apertura anticipata in Cina, Hong Kong e Giappone, il film è già a quota $150, il che porta ad un totale complessivo da $215,3 milioni.

Con 4.634 teatri, Far From Home è la più ampia release di sempre per il mese di luglio, e la seconda più ampia mai realizzata dopo Avengers: Endgame (che ha aperto in 4.662 cinema). Ieri, il nuovo capitolo del MCU ha registrato più del 60% delle prevendite rispetto al martedì su Fandango.

Grazie anche all'assenza di Robert Downey Jr., tra l'altro, paradossalmente Far From Home è stato perfino più economico del precedente Spider-Man: Homecoming con un costo di produzione compreso tra $160 - $165 milioni (il primo film è costato $175 milioni).

Nella giornata di oggi 4 luglio, durante la quale come saprete negli Stati Uniti si festeggia il Giorno dell'Indipendenza, gli incassi del film sono destinati a lievitare enormemente: restate sintonizzati per gli aggiornamenti, che arriveranno presumibilmente nel corso del pomeriggio.

Per altri approfondimenti, guardate le acrobazie di Tom Holland in un video dal set di Far From Home.

Quanto è interessante?
3