Marvel

Con Spider-Man: Far from home Tom Holland ha realizzato uno dei suoi sogni

Con Spider-Man: Far from home Tom Holland ha realizzato uno dei suoi sogni
di

Che Kevin Feige fosse in grado di realizzare i sogni altrui, in fondo, i fan della Marvel lo sospettavano da tempo. Sotto la sua supervisione il MCU è diventato una forza culturale, portando sul grande schermo una carrellata di personaggi iconici. Con Spider-Man: far from home, però, Feige ha realizzato anche il sogno di uno dei protagonisti.

Sul red carpet per la premiere del nuovo Spider-Man, il presidente dei Marvel Studios ha raccontato di quanto Tom Holland sia un fan di Jake Gyllenhaal, che nel film interpreta Mysterio, e di quanto desiderasse da tempo lavorare con lui... cosa che Feige è riuscito a far accadere. “Volevamo davvero lavorare con Jake da molti anni e, come spesso nel Marvel Cinematic Universe, le cose accadono al momento giusto. Sapevamo anche che Tom è un grande fan di Gyllenhaal” ha detto. “E dopo che l’abbiamo scelto, forse il primo o il secondo giorno di riprese, Tom si è avvicinato e mi ha detto: Sai, l’anno scorso ho scritto una specie di lista dei desideri con tutti gli obiettivi che volevo realizzare nella mia carriera. Mi ha mostrato questo biglietto e al primo posto c’era: lavorare con Jake Gyllenhaal.”

Il giovane attore che veste i panni di Peter Parker aveva tenuto nascosta la sua lista – probabilmente compilata su suggerimento del suo agente, come stimolo motivazionale - fino a quel momento. Se recitare con Gyllenhaal era il suo sogno, allenarsi con lui si è rivelato quasi un incubo. Tom Holland ha raccontato anche che, per seguire il ritmo del collega sul tapis roulant, finiva ogni sessione letteralmente sfinito.

Dai un'occhiata al look di Mysterio in Spider-Man: Far from home. Nel film avrebbe potuto esserci anche un cameo di Anthony Mackie.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3