Marvel

Spider-Man: Far From Home, Sommers e McKenna su Mysterio e... l'Avvoltoio

Spider-Man: Far From Home, Sommers e McKenna su Mysterio e... l'Avvoltoio
di

Con Spider-Man: Far From Home in arrivo mercoledì prossimo nelle sale di tutto il mondo, è chiaro che l'attenzione dei media sia rivolto proprio nei confronti di questo cinefumetto targato Marvel Studios.

E i due sceneggiatori, Erik Sommers & Chris McKenna, dopo aver parlato del mancato cameo di Sam Wilson, hanno spiegato perché, secondo loro,il Mysterio di Jake Gyllenhaal era il personaggio perfetto per comparire nel sequel di Jon Watts.

"Tutta la questione della gita scolastica è saltata fuori proprio all'inizio" spiegano i due "Ma identificare il villain giusto da includere non è stata una cosa che è uscita fuori immediatamente, ma Mysterio era un villain che volevamo utilizzare, dovevamo capire soltanto se poteva andare bene con la trama ed i temi del film. E' un personaggio cosi iconico".

"E poi ci piaceva utilizzare in qualche modo questi villain classici come Hydro-Man o Molten Man, e abbiamo deciso di renderli creature Elementali" continuano "Abbiamo semplicemente cercato un modo per utilizzarli e modernizzarli all'interno del MCU".

Come confermato dallo stesso Watts, invece, l'Avvoltoio di Micheal Keaton non ci sarà. Come spiegano i due sceneggiatori: "Probabilmente, se non ricordiamo male, forse qualcuno l'ha citato in una delle discussioni ma non credo sia mai stato preso seriamente in considerazione per questo sequel".

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
1