Marvel

Spider-Man: Far From Home: e se il film fosse ambientato in un universo parallelo?

Spider-Man: Far From Home: e se il film fosse ambientato in un universo parallelo?
di

Secondo la nuova affascinante teoria di un utente Reddit, Avengers: Endgame causerà la nascita di alcuni universi paralleli, e sarà proprio in uno di questi che Spider-Man: Far From Home prenderà luogo.

La teoria è nata grazie alle osservazioni dell'utente Reddit, che ha notato alcune omissioni non da poco nel trailer ufficiale di Spider-Man: Far From Home.

Grazie a delle dichiarazioni dello stesso Kevin Feige, infatti, sappiamo che Far From Home sarà ambientato "pochi minuti dopo" gli eventi di Endgame, e il popolo di internet è unanimemente convinto che il feeling della storia sembra fin troppo "rilassato" e "scanzonato" per essere così prossimo ad un film che si annuncia catastrofico per l'intero Marvel Cinematic Universe.

Già un'altra recente teoria ha ipotizzato che Far From Home sarà ambientato al posto di Avengers: Infinity War, i cui eventi saranno cancellati durante Endgame, ma questo utente Reddit (del quale vi riportiamo il post originale in calce all'articolo) suggerisce che, piuttosto che resettare Infinity War, il nuovo film dei fratelli Anthony e Joe Russo creerà direttamente una nuova realtà, parallela a quella che conosciamo.

L'utente scrive: "Da notare come nessuno dei sopravvissuti alla Decimazione di Thanos sia comparso nel trailer di Far From Home, mentre nessuna delle persone viste in Far From Home sia comparsa nel trailer di Endgame. Questo perché, secondo me, il nuovo film di Spiderman si svolge in una realtà parallela, e che alla fine di Endgame i due universi siano consapevoli l'uno dell'altro ma restino comunque separati. Ecco perché Happy non è depresso, perché Endgame probabilmente finirà con questi due universi consapevoli l'uno dell'altro, con i rispettivi eroi che salvaguardano le proprie realtà."

Voi che ne pensate di queste due teorie? Credete che Endgame creerà una realtà parallela, oppure cancellerà gli eventi di Infinity War? Oppure avete un'altra teoria tutta vostra? Fatecelo sapere nei commenti!

Vale la pena di notare che il concetto di "multiverso", ben noto ai fan dei fumetti ma molto meno per il grande pubblico, è stato recentemente al centro di Spider-Man: Into the Universe, che continuerà ad espandersi con film ambientati in tante realtà parallele. In questo modo anche tutti quegli spettatori che hanno scoperto i personaggi Marvel solo grazie ai film hanno avuto un antipasto di "multiverso", e chissà che i Marvel Studios non abbiano pianificato di esplorare maggiormente questo concetto.

Ricordiamo che il contratto stipulato da Sony e Marvel Studios per i diritti del personaggio di Spider-Man terminano con Far From Home, e la questione degli "universi paralleli" potrebbe essere una geniale trovata per far contenti tutti.

L'unica cosa certa al momento, comunque, è che Spider-Man: Far From Home arriverà nelle sale italiane (del nostro universo) dal 5 luglio 2019.

Ancora una volta diretto da Jon Watts, acclamato regista di Spider-Man: Homecoming, il nuovo film sull'Arrampicamuri vedrà la partecipazione di Tom Holland, Zendaya, Jake Ghyllenhaal, Marisa Tomei, Michael Keaton, Michael Mando e Jon Favreau, mentre dal Marvel Cinematic Universe torneranno anche Samuel L. Jackson nei panni di Nick Fury e Cobie Smulders in quelli dell'Agente Maria Hill. Tra gli altri interpreti anche Jacob Batalon, Tony Revolori, Hemky Madera, J.B. Smoove, Oli Hill, Angourie Rice, Remy Hii e Numan Acaran.

Quanto è interessante?
4