Marvel

Spider-Man: Far From Home, Jake Gyllenhaal racconta la sua amicizia con Tom Holland

Spider-Man: Far From Home, Jake Gyllenhaal racconta la sua amicizia con Tom Holland
di

Durante una conferenza al Comic Con Midwest Jake Gyllenhaal, interprete di Mysterio in Spider-Man: Far From Home, ha raccontato di quanto Tom Holland sia stato fondamentale per aiutarlo ad adattarsi all'interno dei meccanismi produttivi dei Marvel Studios.

Gyllenhaal e Holland sono apparsi insieme durante un panel dedicato al Marvel Cinematic Universe, e l'interprete di Quentin Beck ha discusso la sua introduzione nel film di Jon Watts.

"Sono stato gettato in questo mondo in molti modi diversi e una cosa interessante è che la nostra amicizia nel film si rifletteva con la nostra amicizia nella vita reale", ha detto Gyllenhaal. "La prima volta che l'ho incontrato è stato gentile con come Peter lo è con Quentin nel film. Più giravamo più i due personaggi si avvicinavano, e allo stesso tempo ci avvicinavamo noi."

Questa amicizia è stata fondamentale per permettere a Gyllenhaal di integrarsi nella produzione.

"Ero totalmente sopraffatto", ha continua Gyllenhaal. "Voglio dire, è enorme. Cammini per questi set giganteschi, la prima scena che ho fatto è stata quando il mio personaggio incontra per la prima volta Nick Fury. E' la prima scena che ho girato in assoluto. Il mio atterraggio nel MCU, è stata una cosa un po' intensa. Ma Tom mi è stato di grande aiuto nell'arco di questo viaggio."

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla possibilità che Disney compri Spider-Man dalla Sony e ad una teoria secondo la quale Mysterio tornerà nei prossimi film di Spider-Man.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3