Marvel

Spider-Man: Far from home e quel cameo (mancato) di Anthony Mackie

Spider-Man: Far from home e quel cameo (mancato) di Anthony Mackie
di

Come abbiamo visto più volte nel Marvel Cinematic Universe, perché un supereroe interagisca con un altro supereroe non è necessario un film di squadra. Anthony Mackie, per esempio, avrebbe potuto interpretare il suo Falcon anche in Spider-Man: Far from home, ma l’idea iniziale di dedicargli un cameo è stata accantonata.

Si era in effetti parlato di far apparire Falcon in una scena della nuova avventura di Spider-Man. Come si ricorderà, in Avengers: Endgame Steve Rogers, ormai anziano, aveva passato il mantello di Captain America al suo aiutante. Sarebbe stata quindi la prima volta in cui avremmo visto Sam Wilson nei panni del nuovo Captain America, ma alla fine, come il produttore Eric Carroll ha dichiarato a Comicbook.com, è stato deciso che Peter Parker non avrebbe avuto nessun altro supereroe su cui contare e sarebbe stato l’unico a salvare il mondo in Spider-Man: Far from home.

Lo stesso Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, ha aggiunto: “Tutto ruota intorno a Peter. E Peter esce dall’ombra, non sono da quella di Tony Stark ma da quella degli Avengers in generale. Perché lui, a proposito, è Spider-Man. Non ha bisogno di stare nell’ombra degli altri Vendicatori”. Un modo per far crescere Peter più in fretta, come sostiene Samuel L. Jackson (Nick Fury).

Alla notizia di essere stato a un passo dall’avere un cameo nel nuovo Spider-Man, Anthony Mackie ha reagito con un ironico tweet. “M***a. DAVVERO?! Complimenti a Tom Holland per aver rovinato tutto!”

Spider-Man: Far from home sarà al cinema dal 2 luglio. Dai un’occhiata alle prime recensioni della stampa internazionale.

Quanto è interessante?
3