Marvel

Spider-Man, l'esilarante primo incontro tra Tom Holland e Stan Lee

Spider-Man, l'esilarante primo incontro tra Tom Holland e Stan Lee
di

Rispondendo alle domande dei fan durante una recente sessione di Q&A su Instagram, durante la quale ha rivelato perché non dirigerà mai un film degli Avengers, James Gunn ha raccontato della volta in cui presentò Tom Holland a Stan Lee, che ovviamente non mancò di farsi riconoscere con il suo tagliente umorismo.

"Presentai Tom Holland a Stan poco dopo che fu ingaggiato per interpretare Spider-Man. Stan gli disse, 'Ma certo! Ho sentito che sei fantastico! Personalmente, non mi sembra!' E scoppiamo tutti a ridere" ha spiegato il regista dei Guardiani della Galassia.

Negli anni successivi, Lee divenne uno dei più grandi sostenitori del nuovo arrampicamuri, definendolo un attore perfetto per il ruolo di Peter Parker/Spider-Man. Insomma, un endorsement a cui aspira qualsiasi artista che metta piede nel Marvel Cinematic Universe, anche perché si tratta probabilmente della più grande creazione del leggendario fumettista.

Apparso l'anno scorso in Avengers: Endgame e Spider-Man: Far From Home, pellicola che ha chiuso la Fase 3 del MCU, Holland tornerà a vestire i panni del ragnetto nel terzo capitolo diretto da Jon Watts e rinviato di recente al 5 novembre 2021.

Per altre notizie sul film, vi ricordiamo che J.K. Simmons ha da poco confermato il ritorno del suo J. Jonah James. Proprio nei giorni scorsi, inoltre, è emerso in rete un commovente murales in tributo a Stan Lee.

FONTE: James Gunn
Quanto è interessante?
3