Marvel

Spider-Man, in Doctor Strange 2 i primi indizi per il futuro di Peter Parker nel MCU

Spider-Man, in Doctor Strange 2 i primi indizi per il futuro di Peter Parker nel MCU
di

Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha introdotto le Incursioni e piantato i possibili primi semi per il crossover Secret Wars in vista di Avengers 5, ma nel frattempo nel film si sono visti anche alcuni indizi sul futuro di Spider-Man nel MCU.

Verso l'inizio del film - ATTENZIONE AGLI SPOILER - il nostro Stephen Strange (Benedict Cumberbatch) incontra per la prima volta America Chavez (Xochitl Gomez), e dopo aver scoperto la sua capacità di attraversare il Multiverso, l'ex Stregone Supremo fa riferimento a "un incidente con Spider-Man...". Di tutta risposta, America Chavez ammette di non aver mai sentito parlare di questo supereroe.

Lo scambio di battute suggerisce due cose molto importanti su Spider-Man: anzitutto, è la prima volta che i fan si ritrovano faccia a faccia con le conseguenze degli eventi di No Way Home, dato che sia Wong che Strange conoscono l'esistenza di Spider-Man ma non ricordano chi sia Peter Parker. Inoltre, e questo fatto è forse ancor più interessante, in base alle informazioni rivelate nel corso di Doctor Strange nel Multiverso della Follia si può dedurre che Spider-Man sia molto raro nel Multiverso: America Chavez del resto confessa di aver viaggiato in 73 universi nel corso della sua vita, e sebbene abbia incontrato diverse versioni di Doctor Strange conferma di non aver mai sentito parlare del supereroe ragnesco.

Ricordiamo che, dal contratto precedente a No Way Home, Tom Holland aveva firmato anche per un prossimo misterioso film crossover, del quale si attendono ancora dettagli: avrà a che fare col Multiverso? Con altri Spider-Men? Oppure sarà legato agli Avengers, nonostante questi oggi non ricordino la sua identità? Secondo voi come proseguirà la storia di Spiderman nel MCU, anche in vista di una possibile seconda trilogia? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
4