Spider-Man 4, Sam Raimi stuzzica i fan: "Per il momento non ci sono piani"

Spider-Man 4, Sam Raimi stuzzica i fan: 'Per il momento non ci sono piani'
di

In questi giorni Sam Raimi sta parlando in lungo e in largo di Spiderman 4, il tanto agognato sequel della trilogia classica di Spider-Man interpretata da Tobey Maguire, tornato ad essere in cima alla lista delle priorità dei fan dopo il successo di Spider-Man: No Way Home.

Come forse saprete se ci seguite assiduamente, infatti, in origine Sam Raimi e Sony stavano pensando ad una seconda trilogia di Spiderman che avrebbe portato le avventure del Peter Parker di Tobey Maguire fino al sesto capitolo, ma il progettò si arenò e lasciò spazio al reboot con Andrew Garfield. Ora, dal tappeto rosso della premiere di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, Sam Raimi ha affrontato ancora una volta l'argomento, dichiarando: "Al momento non ho in programma di realizzare Spider-Man 4, non ci sono piani specifici. E hanno avuto così tanto successo con la nuova serie di Spider-Man che non so se il nostro film si farà o meno. Sinceramente non è un progetto che ho perseguito".

Recentemente Sam Raimi ha dichiarato di essere categoricamente disponibile a dirigere Spiderman 4, commentando che con gli eventi di No Way Home e il Multiverso "ora tutto è possibile". Nel frattempo, l'industria del cinema si aspetta un annuncio formale per il ritorno di Tom Holland nei panni di Spider-Man, considerato gli strabilianti 1,9 miliardi di dollari incassati a livello globale - che nel fanno il sesto maggior incasso della storia del cinema, durante la pandemia e privo di una distribuzione in Cina - ma i fan sperano anche in un ritorno di Tobey Maguire e Andrew Garfield.

Secondo voi cosa succederà? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
1