Marvel

Spider-Man 3 con Tom Holland, Tobey Maguire e Andrew Garfield? Facciamo chiarezza

di

Un film live-action dedicato a Spider-Man e al Ragno-Verso è diventato il sogno proibito dei fan della Marvel fin dal successo del film d'animazione Spider-Man: Un nuovo universo, vincitore dell'Oscar per il miglior lungometraggio animato e considerato fra i migliori cinecomic di sempre.

La possibilità di un film che riunisse tutte le iterazioni live-action di Peter Parker, interpretato nel corso degli anni da Tobey Maguire, Andrew Garfield e Tom Holland, è tornata a scaldare il cuore degli appassionati ormai da parecchi mesi, prima con le famosi citazioni al 'multiverso' fatte da Mysterio nei trailer promozionali di Spider-Man: Far From Home (poi rivelatesi un inganno), poi con l'annuncio di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, WandaVision e del live-action dedicato a Madame Web, tutti progetti che dovrebbero puntare sul concetto di realtà alternative.

Nei mesi scorsi si è parlato molto della possibilità che il Marvel Cinematic Universe e il Sony Pictures Universe of Marvel Characters fossero sul punto di entrare in collisione grazie a Spider-Man, Venom e Morbius, ma alla fine il dado è stato realmente tratto da DC Films e Warner Bros., che hanno annunciato il primo film sul 'multiverso live-action' tramite The Flash di Andy Muschietti, progetto che farà tornare nei panni di Batman sia Michael Keaton che Ben Affleck.

Questo non ha fatto che aumentare la certezza dei fan Marvel, sempre più convinti che Kevin Feige ed Amy Pascal possano presto o tardi rispondere alla concorrenza con le loro realtà alternative, e un primo passo in questa direzione sembrerebbe essere stato fatto con gli annunci di Jamie Foxx e Benedict Cumberbatch in Spider-Man 3: come noto il primo ha interpretato Electro in The Amazing Spider-Man 2 con Andrew Garfield, mentre il secondo è il più mistico degli Avengers e quello più adattato quando si tratta di raccontare una storia di viaggi dimensionali.

Siamo ancora nel campo degli indizi e ben lontani dalle prove effettive, ma secondo alcuni il disegno, dapprima sfocato e indistinguibile, inizia pian piano a delinearsi: addirittura per il sito Fandom Wire è già cosa fatta, Tobey Maguire e Andrew Garfield avrebbero già firmato per apparire in Spider-Man 3 del MCU al fianco di Tom Holland.

In questa sede ci teniamo a ribadire che, nonostante anche altri siti abbiano fatto rimbalzare la fonte di Fandom Wire, non c'è assolutamente nulla di ufficiale al momento. L'esclusiva di FW è solo un altro indizio da guardare con distacco in attesa della conferma definitiva, e non la conferma stessa. Addirittura, oggigiorno, sarebbe bene attendere perfino conferme incrociate da parte delle principali testate hollywoodiane come Deadline, Variety e The Wrap, dato che, come ricorderete col caso Joker 2, anche un magazine importante come The Hollywood Reporter può pubblicare notizie errate, smentite poi dai diretti interessati (Todd Phillips in quel caso, che intervenne negando l'ufficialità di un sequel per il film con Joaquin Phoenix solo poche ore dopo che THR aveva lanciato il suo pezzo in esclusiva).

Ma sarebbe anche sbagliato frenare l'entusiasmo, perché il cinema è fatto anche di questo: un film di Spider-Men con tre diversi Peter Parker oggi è possibile, ce lo insegnano i film di ieri e soprattutto la voglia che hanno Marvel e DC di sfidarsi amichevolmente a proporre sfide sempre più grandi per un domani. Ciò non vuol dire però che vedremo necessariamente Tom Holland al fianco di Tobey Maguire e Andrew Garfield già da Spider-Man 3 ... o magari si, al momento sbilanciarsi è impossibile.

L'unica cosa certa è che le riprese del film di Jon Watts stanno per iniziare, dunque in un modo o nell'altro la verità verrà presto a galla.

Quanto è interessante?
3