Marvel

Spider-Man 3, Andrew Garfield sta trollando tutti e ora ritratta: "Ritorno? Mai dire mai"

Spider-Man 3, Andrew Garfield sta trollando tutti e ora ritratta: 'Ritorno? Mai dire mai'
di

Da qualche giorno Andrew Garfield, interprete di Peter Parker nella saga di The Amazing Spider-Man, si sta rendendo protagonista di una serie di troll machiavellici con alcune interviste promozionali ben escogitate.

Dopo aver negato categoricamente il suo coinvolgimento in Spider-Man: No Way Home, terzo episodio della saga con protagonista Tom Holland realizzata da Sony Pictures in collaborazione con i Marvel Studios, la star ha infatti scatenato un'ondata di reazioni contrastanti su Twitter, con praticamente la quasi totalità della stampa hollywoodiana che gli ha remato contro, confermando invece il suo ritorno come Spider-Man anticipato da voci di corridoio, indizi dal set e clamorosi leak sulla trama di No Way Home.

Ora lo stesso Andrew Garfield ha ritrattato le sue iniziale intervista (che, a dire la verità, sembrava alquanto architettata) ammorbidendo un po' la sua posizione: chiamato da Access a commentare nuovamente i rumor che lo vogliono al centro del progetto, l'attore di The Amazing Spider-Man ha borbottato qualcosa sul fatto che 'finora non ci sono state conversazioni al riguardo' ma questa volta ha aggiunto: "Mai dire mai".

Naturalmente il povero Andrew Garfield è chiamato a recitare in questo teatrino dato che lo stesso Tom Holland, in precedenza, aveva negato il ritorno degli altri Spider-Man, dunque contraddirlo non sarebbe molto costruttivo. Senza contare che gli ordini arrivano chiaramente dall'alto. Ma ad Hollywood sembrano tutti convinti che in Spider-Man: No Way Home ci sarà più di un Peter Parker, un po' come in The Flash comparirà più di un Batman, anche se l'ufficialità è ovviamente ancora lontana. Certo è che la conferma che Alfred Molina interpreterà lo stesso Dottor Octopus della saga di Sam Raimi e quella che vuole No Way Home direttamente legato a Doctor Strange in the Multiverse of Madness, e quindi al Multiverso, non dà molta credibilità alle parole di Andrew Garfield.

Ma chi lo sa, alla fine potrebbe avere ragione lui: voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
2