Spencer, il regista Pablo Larraín "senza Jackie non avrei fatto questo film"

Spencer, il regista Pablo Larraín 'senza Jackie non avrei fatto questo film'
di

Dopo aver portato sul grande schermo la storia di Jackie Kennedy, il regista Pablo Larraín si appresta a raccontarci quella di Diana Spencer nel suo nuovo film biografico intitolato Spencer sulla principessa, interpretata da Kristen Stewart.

In un'intervista con The Guardian, Larraín ha rivelato che senza il suo precedente film biografico su Jackie Kennedy intitolato Jackie, Spencer probabilmente non esisterebbe. In un'intervista via Zoom ha dichiarato:
Non credo che avrei fatto Spencer senza Jackie. Una cosa tira l'altra. Entrambe sono donne che hanno avuto a che fare con la stampa e i media in modi diversi, entrambe donne che erano legate a famiglie molto potenti sposate con uomini potenti, ed erano entrambe donne che trovano il modo di creare la propria storia e trovare la propria identità. Ma se Jackie è un film sul dolore, la memoria e l'eredità, penso che Spencer riguardi l'identità e la maternità".

Natalie Portman è stata nominata agli Oscar come Miglior attrice protagonista per Jackie nel 2017, e come ci fa notare Larraín, sono storie simili: entrambe le donne hanno dovuto affrontare situazioni enormi. Riguardo all’ambientazione di Spencer, la tenuta di Queen's Sandringham, Larraín ha detto: "È uno spazio freddo di repressione, uno spazio che rappresenta l'oppressione e la paura”. Se non l'avete ancora fatto date un'occhiata al trailer di Spencer.

Nel cast di Spencer figurano anche Jack Farthing nei panni del principe Carlo, Timothy Spall nei panni dello scudiero Gregory, Sean Harris nei panni dello chef Darren e Sally Hawkins nei panni di Maggie. Il film uscirà nelle sale USA il 5 novembre. Vi lasciamo con la nostra recensione di Jackie in attesa di vedere Spencer.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
3