Spawn: Todd McFarlane conferma che il reboot sarà ambientato a New York

INFORMAZIONI FILM
di

Dopo la conferma che il reboot di Spawn non racconterà nuovamente le origini del personaggio, ne arriva un’altra: ovvero, l’ambientazione della nuova pellicola.

Todd McFarlane, creatore del personaggio e regista del film, ha discusso con ComicBook dell’esigenza di girare nella giusta location e del trovare la casa giusta per il film: “Per la gente magari questa è una delle parti meno interessanti di quello che circonda la produzione di una pellicola. Ci sono diverse città che ti danno molti incentivi a girare da loro. Ovviamente, non avendo un grosso budget a disposizione, dovremo considerare anche quello. Allo stesso tempo, sappiamo che la nostra storia sarà ambientata a New York, quindi dovremo trovare un posto che, almeno per gli esterni, risulti molto convincente. È probabile che sia costretto a fare alcune riprese proprio a New York”.

Non potendo contare un budget elevato, è probabile che i produttori mirino a ripetere il successo ottenuto da pellicole come Deadpool e Logan. Spawn arriverà nelle sale nel corso del 2019.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
4