Spark, il debutto alla regia di Anthony Mackie parlerà di una pioniera dei diritti civili

Spark, il debutto alla regia di Anthony Mackie parlerà di una pioniera dei diritti civili
di

Il nuovo Captain America, Anthony Mackie, farà il suo debutto alla regia in Spark. Il film racconterà la storia della pioniera dei diritti civili Claudette Colvin, che sarà interpretata da Saniyya Sidney, attrice che abbiamo ammirato in King Richard e che vedremo presto in The First Lady.

Mackie produrrà anche il film, oltre a dirigerlo, mentre Niceole R. Levy lavorerà alla sceneggiatura. Come già anticipato, Spark racconterà la storia di Colvin, la quale il 2 marzo 1955 fu arrestata all'età di 15 anni a Montgomery (Alabama), per essersi rifiutata di cedere il suo posto a una donna bianca su un autobus. Nove mesi dopo Rosa Parks fece la stessa cosa, e proprio questo gesto portò al boicottaggio del Montgomery Bus.

"67 anni fa, quando la storia ha voluto che restassi incollata al sedile di quell'autobus a Montgomery, non avrei mai pensato che difendere i miei diritti avrebbe potuto dare vita a un movimento che avrebbe cambiato il corso della storia" ha dichiarato Colvin. "È davvero un onore che la mia vicenda venga narrata dal signor Mackie, in modo che le generazioni future possano conoscere il nostro passato e possano andare avanti con la consapevolezza che il progresso è possibile, e che le cose migliorano. Spero che la mia storia ispiri i giovani a continuare nella lotta per i diritti civili e la dignità umana".

Mackie ha commentato la notizia a Deadline, dicendosi ispirato e commosso da questa storia. "È fantastico essere un supereroe nei film, ma lei è una persona reale che vive tra noi e sono onorato di poter raccontare la sua storia."

FONTE: thewrap
Quanto è interessante?
2