di

I report di ieri sera sulla fine dell'accordo tra Marvel e Sony per il personaggio di Spider-Man sembrano essere ormai confermati dalla stessa Sony Pictures.

Prima di capire quale sia il futuro del personaggio al cinema (i rumor vogliono Sony interessata a produrre altri film solisti con Tom Holland protagonista), lo studio ha diffuso delle dichiarazioni sulla questione tramite Comicbook.com, che poi lo studio ha diramato ufficialmente sui suoi social network. Nonostante questo, le dichiarazioni non chiariscono ancora bene il futuro del personaggio e quello che accadrà: "Gran parte delle notizie di oggi hanno riportato in malomodo la questione riguardante il futuro coinvolgimento di Kevin Feige in questo franchise. Siamo delusi ma rispettiamo la decisione della Disney di non farlo continuare come produttore principale del nostro prossimo film sul personaggio" si legge.

La nota è piuttosto ambigua perché non conferma l'uscita di scena del personaggio dal Marvel Cinematic Universe ma più di quella di Kevin Feige che, in questo modo, non sarà più produttore e supervisore creativo del progetto. La domanda è ovvia: dunque resterà come produttore esecutivo?

"Speriamo che tutto questo possa cambiare in futuro, ma capiamo che tutte le nuove responsabilità che la Disney ha affidato a Kevin - tra cui prendersi cura dei nuovi personaggi che hanno ottenuto dall'acquisizione della Fox - non gli permettono di supervisionare anche le proprietà che non possiedono" continuano "Kevin è una persona eccezionale e siamo grati del suo aiuto e la guida fornita per questo franchise, che continueremo".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
10