Star Wars

Solo: A Star Wars Story verso il record di incasso nel Memorial Day

di

Secondo gli analisti, Solo: A Star Wars Story potrebbe cominciare la sua scalata ai record battendo quello dell’esordio nel weekend del Memorial Day americano.

Stando alle ultime proiezioni, infatti, la pellicola di Ron Howard potrebbe portarsi a casa tra i 135 e i 170 milioni di dollari solamente nei primi quattro giorni, ovvero nel weekend del Memorial Day, giorno nel quale negli Stati Uniti d'America si rende omaggio e si commemorano i soldati americani caduti di tutte le guerre. Nel mondo invece dovrebbe assestarsi con un considerevole bottino di 285 milioni di dollari, sebbene alcuni azzardano possa arrivare persino a 340 milioni.

Il record di incasso nel weekend del Memorial Day appartiene attualmente al terzo capitolo di Pirati dei Caraibi, Ai confini del mondo, che ha racimolato 139 milioni di dollari mentre al secondo posto c’è Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo con 126 milioni circa; terzo, X-Men: Conflitto finale con 122 milioni.

Riuscirà Solo: A Star Wars Story a divorarsi tutti in un sol boccone? E voi andrete a vedere il secondo spin-off della saga dedicato al leggendario contrabbandiere? La pellicola esce proprio oggi nelle sale italiane.

Diretto da Ron Howard – che ha sostituito e rigirato quasi tutto il film dopo il licenziamento di Phil Lord e Chris Miller - Solo: A Star Wars Story esplorerà tutto ciò che i fan sperano di vedere sulla "mitologia" di Han Solo - a partire dal suo amato Millennium Falcon di Lando Calrissian al suo primo colpo, quando entra a far parte del team di Tobias Beckett (Woody Harrelson) e ne incontra un membro di lunga data, Val (Thandie Newton).

Solo: A Star Wars Story vede nel cast Alden Ehrenreich, Donald Glover, Emilia Clarke, Woody Harrelson e Paul Bettany e su queste pagine potete leggere la nostra recensione.

Quanto è interessante?
2