Star Wars

Solo: A Star Wars Story, un tono differente dietro il licenziamento di Lord & Miller?

di

Con la performance deludente al box-office di Solo: A Star Wars Story di Ron Howard, continuano ad arrivare online potenziali dettagli della realizzazione dietro le quinte della pellicola.

Di informazioni relative sul perché il duo di filmaker, Phil Lord & Chris Miller, sia stato licenziato dalla Lucasfilm mesi fa, ne sono uscite parecchie ma ora è il co-sceneggiatore Lawrence Kasdan a svelare qualche altro piccolo dettaglio su Variety. Kasdan ha confermato che, nonostante il background di Lord & Miller (autori di commedie o buddy movies), i due hanno spinto per realizzare una pellicola molto più grittier e differente dal tono generale fortemente voluto da Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm.

"E' stata una situazione molto complicata" ha affermato il co-sceneggiatore a Variety "Quando vai a lavoro ogni giorno ad un film su Star Wars, ci sono migliaia di persone che ti attendono, e devi essere molto deciso e molto veloce. Se tu prendi delle decisioni differenti all'ultimo minuto - e ce ne sono tante in un giorno - allora finisci per cambiare il tono della pellicola. E se la presidente dello studio non crede che quello sia il tono più adatto al film, finisci per avere dei problemi".

Solo: A Star Wars Story è nei cinema italiani dallo scorso mercoledì.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2