Star Wars

Solo: A Star Wars Story, Phoebe Waller-Bridge non sapeva cosa fosse un droide

di

Sappiamo bene che di norma le audizioni per le parti nei film di Star Wars o franchise simili sono tenute segrete dagli studios, ma capita anche che non sappiate per chi o cosa la stiate facendo.

È quanto successo a Phoebe Waller-Bridge, la quale ha raccontato, infatti, di non sapere per quale parte stesse facendo l’audizione all’epoca del casting di Solo: A Star Wars Story. Oggi sappiamo che l’attrice interpreta L3-37, sboccato droide e spalla di Lando Calrissian, ma la Waller-Bridge all’epoca non sapeva nemmeno cosa fosse un droide.

Stavo andando all’audizione e questo personaggio era pazzesco, era rivoluzionario e anche i dialoghi erano molto belli, ma a un certo punto una linea di dialogo suggeriva: ‘droide’. E io ero tipo, ‘droide…droide…cos’è un droide?’. Così l’ho cercato su Google e allora sono stata sommersa da immagini, ma non erano specificatamente dei robot. Così ero sul taxi verso l’audizione ma ancora non avevo chiaro cosa fosse un droide, così chiedo al tassista e neanche lui lo sapeva, così chiamò la sua famiglia per chiederlo a loro”.

Già il fatto di non sapere cosa sia un droide è sconvolgente, ma l’attrice ha pure dichiarato al The Graham Norton Show di non avere una vera conoscenza dell’universo di Star Wars e di non aver visto i precedenti film del franchise. Questa mancanza non le ha tuttavia impedito di ottenere la parte.

Sono andata all’audizione e ho pensato di doverlo interpretare come fosse un umano, perché le probabilità erano dalla mia parte; insomma, la maggior parte dei ruoli che si provano alle audizioni sono per ruoli umani. Poi il tizio mi fa, ‘Ok, veramente buono, grazie. Puoi rifarla un po’ più da droide?’ e io cercavo di cavarmela dicendo: ‘Che tipo di droide vorreste sentire?’ e uno del casting fece tipo delle mosse da robot e lì realizzai che era un accidenti di robot!”.

Diretto da Ron Howard – che ha sostituito e rigirato quasi tutto il film dopo il licenziamento di Phil Lord e Chris Miller - Solo: A Star Wars Story esplorerà tutto ciò che i fan sperano di vedere sulla "mitologia" di Han Solo - a partire dal suo amato Millennium Falcon di Lando Calrissian al suo primo colpo, quando entra a far parte del team di Tobias Beckett (Woody Harrelson) e ne incontra un membro di lunga data, Val (Thandie Newton).

Solo: A Star Wars Story vede nel cast Alden Ehrenreich, Donald Glover, Emilia Clarke, Woody Harrelson e Paul Bettany, ed è atteso nelle sale italiane a partire da domani.

Quanto è interessante?
4
Solo: A Star Wars Story, Phoebe Waller-Bridge non sapeva cosa fosse un droide