Star Wars

Solo: A Star Wars Story, ecco chi ha interpretato QUEL personaggio nel film di Ron Howard

di

Solo: A Star Wars Story di Ron Howard è finalmente nelle sale, pronto a svelarvi il passato del contrabbandiere più amato della Galassia Lontana Lontana, qui interpretato da Alden Ehrenreich, e mentre si continua a discutere sulla qualità del film arriva oggi una curiosità molto interessante, che vi avvisiamo è un grosso spoiler.

Dopo che Han e i suoi compagni riescono a fuggire dall'enorme kraken spaziale, percorrere la rotta di Kessel in 12 parsec e raffinare il coaxio, il gruppo affronta Dryden Vos, che verrà infine ucciso da Qi'ra, che però volterà le spalle a Solo e Chewbecca per prendere il posto di Vos, contattando il vero capo del Sindacato Criminale Alba Cremisi, che altri non è che Darth Maul.

Chi di voi non ha famigliarità con le serie animate Star Wars: The Clone Wars e Star Wars: Rebels, ebbene sì: Darth Maul è sopravvissuto agli eventi de La minaccia fantasma, impiantandosi un paio di gambe robotiche e passando gli anni a tramare vendetta contro Obi-Wan Kenobi per il danno ricevuto.
A questo punto Maul potrebbe divenire il villain principale di una possibile trilogia di film su Han Solo, visto che il collegamento con Una nuova speranza non è ancora avvenuto come succedeva invece per Rogue One, ma sarebbe interessante vederlo anche nello spin-off su Kenobi, attualmente in pre-produzione.

Ad ogni modo, a calarsi nei panni di Darth Maul è stato lo stesso Ray Park, l'attore che nel 1999 lo interpretò ne La minaccia fantasma. La voce, però, non è la sua né tanto meno quella di Peter Serafinowicz, perché a doppiare il personaggio è stato Sam Witwer, almeno in originale, lo stesso che lo ha doppiato nelle serie tv animate e nei videogiochi negli ultimi anni.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
4