Star Wars

Solo: A Star Wars Story, il boss della Disney commenta le reazioni negative

Solo: A Star Wars Story, il boss della Disney commenta le reazioni negative
di

Nel corso di un'intervista a The Hollywood Reporter, il presidente dei Walt Disney Studios, Alan Horn, ha commentato le reazioni negative a Solo: A Star Wars Story mentre si soffermava su come lo studio gestisce le aspettative del pubblico. Nonostante includa personaggi amati e un cast di attori apprezzati, Solo: A Star Wars Story ha deluso.

Alan Horn, nonostante il film sia stato un flop sia al botteghino sia per la critica, ha voluto difendere la pellicola:"Si tratta sempre di una sfida, perché - e lo dico con amore e rispetto dei media - il fatto è che su questi film si concentra molta attenzione, sia positiva che negativa. Quando non funzionano, come Solo, i media dicono che è un fallimento. Penso che sia un bel film. Non ha risuonato nel modo in cui speravamo ma la stampa lo descrive in maniera più negativa di quanto vorrei. Questi sono film d'alto profilo. Se Aladdin, che penso sarà un film fantastico, non funzionerà in qualche modo sarà una novità, maggiore di quanto possa essere per 'Il ragazzo che diventerà re' alla Fox".
Siete d'accordo con quanto affermato da Alan Horn? Solo: A Star Wars Story racconta le prime avventure del giovane Han Solo (Alden Ehrenreich) e il suo nuovo amico, Chewbacca (Joonas Suotamo), quando incontra Lando Calrissian (Donald Glover) e per la prima volta il Millennium Falcon.
Diretto da Ron Howard, Solo: A Star Wars Story è scritto da Lawrence Kasdan, e comprende nel cast anche Woody Harrelson, Emilia Clarke, Thandie Newton e Paul Bettany.
Si tratta del secondo spin-off della saga madre di Star Wars, dopo Rogue One.

Quanto è interessante?
4