Sofia Boutella: la star de "La Mummia" ha ballato con Madonna e Rihanna

di

La star algerina Sofia Boutella, controparte "malvagia" di Tom Cruise nel film La Mummia, in uscita oggi nelle sale italiane era una ballerina professionista.

L'attrice infatti, ha iniziato a ballare all'età di 5 anni. Cresciuta a Parigi da una mamma architetto e un papà musicista, la Boutella, a 25 anni venne scelta come volto (e corpo), di una campagna pubblicitaria della Nike.

Prima di essere scelta per il ruolo che l'ha lanciata in Kingsman: The Secret Service, Sofia Boutella ha danzato in vari video musicali per star del calibro di Rihanna, Usher, Ne-Yo e Madonna e, per quest'ultima, ha lavorato anche in due tour.

Quando però ha iniziato a interessarsi alla recitazione, ha lasciato perdere definitivamente la carriera da ballerina e l'ultima volta che si è esibita su un palco è stato nel 2012, all'esibizione di metà spettacolo di Madonna al Super Bowl.

"Mi piace molto recitare, e voglio provare a farlo bene" ha dichiarato l'attrice.

Riguardo al momento in cui il regista le ha chiesto di interpretare una dea egizia, Ahmanet, che sarebbe stata l'antagonista di Tom Cruise in La Mummia ha detto: "All'inizio ero molto spaventata perché già mi ero sottoposta a un sacco di trucco in Star Trek e non pensavo che avrei dovuto farlo anche ne La Mummia." Poi alla fine l'attrice ha letto il materiale relativo al film e "La psicologia del film del 1932 è interessante e molto bella. Pens che La Mummia meriti questo omaggio (un remake, cioè)."

Alcuni giorni la Boutella ha passato più di sei ore al trucco. Vedremo l'attrice anche contro Charlize Theron nel suo nuovo film, Atomica Bionda.

Quanto è interessante?
3