Snowden, nuovo rinvio per il biopic di Oliver Stone

di

È destinato a un nuovo rinvio il film su Edward Snowden firmato Oliver Stone. Open Road Films ha posticipato l'uscita del biopic che racconta le vicende di Edward Snowden, precedentemente previsto per dicembre dello scorso anno e poi spostato al mese di maggio di quest'anno.

Stando a quanto riportato da Hollywood Reporter, gli studios hanno posticipato ancora una volta il film, dal 13 maggio al mese di settembre, così da poterlo avvicinare ancora di più a quella che è la parentesi annuale delle premiazioni e spingere la pellicola verso il successo mediatico. Oliver Stone potrebbe così anche puntare a un'anteprima al Festival di Venezia, facendo debuttare il film al Lido.

Con la sceneggiatura scritta da Oliver Stone e da Kieran Fitzgerald, il film è interpretato da Joseph Gordon-Levitt, che vestirà i panni dell'ex tecnico della Central Intelligence Agency, più nota come CIA, che rivelò pubblicamente alcuni dei dettagli dei programmi di sorveglianza di massa del governo statunitense e britannico fino ad allora ritenuti segreti e da allora in fuga dal suo Paese natale per sfuggire alla giustizia. La pellicola si basa sui libri The Snowden Files di Luke Harding e Time of the Octopus di Anatoly Kucherena. Insieme con Gordon-Levitt ci sarà anche Nicolas Cage, oltre a Zachary Quinto, Melissa Leo, Tom Wilkinson, Rhys Ifans e Scott Eastwood. Nello stesso periodo è previsto anche l'arrivo al cinema di Nerve, il thriller interpretato da Dave Franco.

Quanto è interessante?
0